Barcellona Juventus, l’auspicio di Luis Enrique: “Più dura contro il Paris Saint Germain”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Barcellona Juventus, Luis Enrique ci crede

Mancano pochi giorni a Barcellona Juventus, gara di ritorni dei quarti di finale di Champions League, ed in casa blaugrana inizia a crescere la tensione per la “remuntada” che sarà chiamata a fare la formazione catalana dopo il tre a zero subito a Torino. Dopo la storica vittoria per sei a uno contro il Paris Saint Germain, nel ritorno degli ottavi di finale, la squadra di Luis Enrique dovrà rendersi protagonista di una seconda epica rimonta contro i bianconeri di mister Max Allegri. Barcellona Juventus secondo il tecnico dei catalani sarà una sfida, però, più semplice rispetto a quella contro i parigini  nella quale la squadra spagnola potrà essere in grado di recuperare lo svantaggio e superare il turno. E’ stato lo stesso ex tecnico della Roma a presentare la sfida del Camp Nou nel corso della conferenza stampa che precede la gara di Liga contro la Real Sociedad.Barcellona Juventus, Luis Enrique crede nella rimonta

Leggi anche:  Juventus - Napoli 2-0 le Pagelle: Cuadrado dominante, Ronaldo da record. Insigne stecca

“Abbiamo rimontato quattro gol agli ottavi col Psg, da questo punto di vista sarà più facile farlo con la Juventus. Non mi pento di quello che ho detto, ma le cose cambiano e non ho dubbi sulle possibilità della mia squadra, vedo molte opzioni nella gara di ritorno. Non abbiamo niente da perdere e prenderemo tutti i rischi necessari per provare a rimontare. È chiaro che la sconfitta di Torino fa sì che il nostro morale non sia al massimo. Abbiamo giocato un primo tempo poco brillante, ma considerate anche che la sorte non è stata dalla nostra, quando abbiamo avuto due clamorose occasione con Iniesta e Suarez. . L’unico responsabile se le cose vanno male sono io, perché sono l’allenatore. Ma non mi sento neppure di dire che a Torino ho sbagliato chissà cosa dal punto di vista tattico”.

Quindi in casa Barcellona c’è una moderata fiducia sulle possibilità di rimonta della squadra catalana dopo il netto tre a zero dello Juventus Stadium. L’impresa contro il Paris Saint Germain, se letta soltanto guardando i numeri, rappresenta effettivamente qualcosa di molto più difficile rispetto al recuperare “soltanto” tre gol, come dovrà avvenire con la Juventus. Ma la formazione bianconera ha dimostrato di fare della compattezza e della forza della sua retroguardia il punto di forza di una squadra che potrà giocarsela tranquillamente anche a Barcellona…

  •   
  •  
  •  
  •