Follia ultras in Argentina durante Belgrano-Talleres, tifoso spinto nel vuoto.

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
belgrano-talleres

Belgrano-Talleres, follia in Argentina

Sono stati giorni terribili per i fenomeni di violenza accaduti prima in Bastia-Lione e poi in Argentina. Fortunatamente gli scontri avvenuti durante la partita di Ligue 1 non avuto conseguenze su giocatori o tifosi. Certo si aspettano le decisioni della Federazione francese. Il Bastia rischia tantissimo, anche perché non è la prima volta che i suoi tifosi si rendono protagonisti di fatti violenti. Sono di poche settimane fa gli insulti razzisti rivolti prima e durante Bastia-Nizza a Mario Balotelli.Ma qui sono pazzi, nessuno fa niente?”, questo il commento di SuperMario dopo il brutto episodio che lo ha visto protagonista sul campo del Bastia. Gravissimo quello che è successo in Argentina durante Belgrano-Talleres. Un tifoso 22enne della squadra di casa, Emanuel Balbo è stato spinto nel vuoto dalle tribune. Secondo quanto riportato dal quotidiano El Clarin il ragazzo avrebbe fatto un volo di 10 metri, scaraventato giù dalle tribune dello stadio Julio Cesar Villagra. I medici in ospedale ne hanno poi decretato la morte celebrale. E’ il padre del ragazzo a fornire la descrizione dell’accaduto:”È stato detto che mio figlio è un supporter del Talleres, ma non è vero  La verità è che tra i tifosi aveva riconosciuto l’assassino di suo fratello: Oscar Gómez che ha poi urlato additando mio figlio come un tifoso del Talleres”. Secondo la stampa argentina la polizia locale avrebbe confermato questa versione e in seguito ha arrestato due persone. Il video della sequenza è chiarissimo, si vede un uomo che spinge con violenza Balbo giù dalla tribune del Julio Cesar Villagra. Un atto violento e gratuito, che riapre ancora una volta il problema degli ultras in Argentina. Fatti che poco o nulla hanno a che vedere con il calcio. Purtroppo gli stadi sono anche luoghi di rese dei conti tra criminali, a farne le spese c’è sempre qualche malcapitato. Ora si attendono le decisioni dell‘AFA, la federazione argentina, in merito all’accaduto. Gli stadi argentini non possono essere arene da Fight Club, non più. Il giovane Balbo in Belgrano-Talleres allunga una lunga e triste lista di vittime. Tutti confidano che sia l’ultima, perché questa situazione è intollerabile, per l’Argentina e per il resto del mondo.

Leggi anche:  Napoli, Lozano fa la storia: gol più veloce nella storia degli Azzurri

Ecco la sequenza di fatti violenti durante Belgrano-Talleres:

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: