Genoa, Pandev: “Tanti problemi, ma mi sono guardato in faccia con Juric”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

Dopo oltre tre anni di assenza Goran Pandev è tornato al gol in campionato. Sino ad oggi soltanto 4 reti in Coppa Italia con la maglia rossoblù. Un gol fatto ed uno sfiorato per Goran Pandev che a fine partita in zona mista a Radio Nostalgia si è così espresso:

“Ho sempre fatto la seconda punta in carriera, al Genoa ho avuti alcuni problemi in questi due anni, tra infortuni e cartellini rossi. Quando stai tanto fuori non è facile fare bene giocando, ma io ero sempre a disposizione di tutti. La squadra ha tanta qualità soprattutto in zona offensiva. Adesso abbiamo una settimana per preparare la sfida con la Juventus a Torino. Il gol è importante, ma per me prima di tutto viene prima la squadra”

Goran Pandev ha poi analizzato la partita:

Leggi anche:  Probabili formazioni Milan-Atalanta: ecco le scelte di Pioli e Gasperini

“Oggi avremo meritato la vittoria, sono stati bravi Strakosha e il difensore all’ultimo minuto. Se giochiamo così la salvezza a mio avviso sarà tranquilla. E’ stata una grandissima partita, ci abbiamo messo il cuore ed è’ tornato il vero Genoa,  ovvero quella squadra che in casa ha vinto contro le squadre importanti come Milan, Juventus e Fiorentina. Abbiamo ritrovato il nostro gioco, era fondamentale per noi, inoltre in settimana ci siamo guardati in faccia con mister Juric e ci siamo chiariti”

  •   
  •  
  •  
  •