Hellas Verona- Cittadella: vittoria scaccia crisi per gli scaligeri

Pubblicato il autore: massimiliano granato Segui

Con una rete per tempo, l’Hellas Verona batte il Cittadella e dà un bello stop alla crisi che attanagliava la compagine di Pecchia da parecchio tempo. Non solo: con la vittoria del Novara a Frosinone, gli scaligeri raggiungono proprio la squadra ciociara a quota 62 ma, in virtù degli scontri diretti, sarebbe favorita la squadra gialloblu. Al 6′ in un’azione d’attacco Chiaretti viene atterrato in area. L’arbitro fa proseguire. Il Verona appare in affanno. Tre minuti più tardi, lo stesso Chiaretti scodella un pallone in area dalla sinistra: è un tiro-cross, ma nessuno interviene. Al 15′ passa in vantaggio l’ Hellas Verona: gran tiro da fuori area di Bessa, che si insacca alla destra di Alfonso. La squadra di Venturato insiste con tre azioni pericolose: al 20′, al 25′ e al 31′ ma Nicolas è sempre attento parando le ultime due conclusioni. Il Verona reagisce alla fine del primo tempo: Bessa conclude da fuori area: Alfonso si distende alla propria destra e respinge. Nella ripresa la squadra di Pecchia attacca a spron battuto: al 55′ Zuculini conclude in diagonale in piena area ma Alfonso respinge con i piedi. Al 62′ viene interrotto il gioco: Souprayen è a terra, ha preso un colpo alla testa: rientrerà poco dopo con una fasciatura alla testa. All’81’ i padroni di casa raddoppiano: Bessa conclude: Alfonso respinge corto alla propria sinistra, si avventa come un falco Pazzini che insacca. Nel finale vengono decretati ben 7′ di recupero: il Cittadella prova a portarsi in avanti ma non riesce ad essere pericoloso. All’84’ Iunco coglie la traversa con una gran botta dalla distanza.

Leggi anche:  Dove vedere amichevole Wisla Cracovia-Napoli, streaming e diretta TV8?

 

Hellas Verona-Cittadella       2-0 (1-0)

Verona: Nicolas, Romulo, Bianchetti, Fossati, Luppi (74′ Troianiello), Pazzini, Souprayen, Fares (57′ Ferrari), Bessa (84′ Valoti), Caracciolo, Zuculini.
A disposizione: Coppola, Pisano, Boldor, Ganz, Zaccagni, Cappelluzzo.
Allenatore: Pecchia

Cittadella: Alfonso, Salvi, Benedetti, Iori, Valzania, Scaglia, Litteri, Chiaretti (65’Iunco), Strizzolo (74’Vido), Pelagatti, Pasa (64’Bartolomei).
A disposizione: Paleari, Schenetti, Arrighini, Martin, Paolucci, Pascali.
Allenatore: Venturato

Arbitro: Pinzani di Empoli
Marcatori: Bessa al 15′(V) – Pazzini all’81’ (V)
Ammoniti: Bessa
Espulsi: nessuno
Recuperi: 1’+7′
Spettatori: 13.440

  •   
  •  
  •  
  •