Juventus Genoa, Juric: “Sarà durissima, non abbiamo garanzie”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri

Altra pesante sconfitta per il Genoa allo Stadium: finisce 4 a 0, gara già chiusa dopo poco meno di 20′ con l’autorete di Munoz. Dybala, Mandzukic e Bonucci chiudono poi la partita. Adesso sono rimasti a sei i punti di vantaggio dal Crotone terz’ultimo in classifica e oggi vittorioso sulla Sampdoria al Ferraris. Contro il Chievo Verona domenica prossima il Genoa non può sbagliare, in palio c’è la salvezza.
A Mediaset Premium Ivan Juric ha così analizzato la partita:“Sono dispiaciuto della prestazione, sono consapevole che la Juventus ha fatto gara seria, ci hanno punito sul primo nostro errore. La mia squadra ha dato il massimo, non mi sento di rimproverare nulla. Adesso abbiamo cinque finali, dovremo essere uniti per conquista la salvezza che sarà durissima, ho pensato a quello dopo i cambi di Laxalt e Burdisso”

Sul girone di andata dove il Genoa strapazzò la Vecchia Signora per 3 a 1, Juric si è così espresso:“All’ andata ero contento come giocavamo, con coraggio, adesso penso che non è il momento di fare analisi che non servono, alla fine si faranno i conti, si vedrà chi ha fatto errori e chi meno. Oggi non rimprovero nulla e dobbiamo concentrarci sulle restanti gare, dovremo essere al massimo e salvarci”. Sul futuro dopo Juventus Genoa Juric ha fatto il punto della situazione: “La classifica non ci dà garanzie, dobbiamo dare il massimo, la squadra oggi ha fatto passi in avanti, Chievo Verona sarà la gara più importante servirà essere uniti, questo è quello che voglio”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Striscioni contro Zhang anche in piazza Duomo: la Curva Nord si schiera contro Suning