Pescara Milan, svaniscono i sogni europei dei rossoneri? La dura critica di Costacurta

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Pescara Milan, Costacurta preoccupato dalla prestazione dei rossoneri

Pescara-Milan ha probabilmente stoppato le velleità europee dei rossoneri, bloccati sul pareggio dalla cenerentola del campionato. La rincorsa ad un piazzamento europeo, complici i successi di Atalanta e Lazio ( in attesa della gara di questa sera dell’Inter impegnato contro la Sampdoria) si è fatta adesso molto difficile per il Milan, apparso ieri a Pescara lento ed involuto. Il mezzo stop contro gli abruzzesi non “preoccupa” più di tanto il tecnico rossonero Vincenzo Montella che ieri al termine della gara si è mostrato ancora molto fiducioso sulla possibilità che la propria squadra riesca a centrare la qualificazione alla prossima Europa League. C’è ancora un derby da giocare e da provare a vincere per accorciare le distanze sull’Inter ed anche il prossimo turno potrebbe essere favorevole per i rossoneri che incroceranno a San Siro un Palermo ormai con un piede e mezzo in serie B. Due partite che segneranno inevitabilmente il finale di stagione del Milan e che potrebbero tenere in vita la fiammella della speranza per i rossoneri.

Leggi anche:  Probabili formazioni Torino-Fiorentina: le scelte di Nicola e Prandelli

Chi invece non è stato molto tenero nei confronti della prestazione della squadra rossonera di ieri a Pescara è stato l’ex bandiera del Milan Alessandro Costacurta che su Sky ha criticato l’atteggiamento della formazione di Montella ritenendo il passo falso di Pescara un pesantissimo macigno per il resto della stagione. L’ex difensore ha poi parlato anche del pasticcio tra Donnarumma e Paletta che ha portato all’autogol del difensore argentino spezzando una lancia a favore del giovane portiere rossonero. Queste le dichiarazioni di Costacurta su Pescara-Milan: “Il Milan ha giocato male, tutte hanno dominato o quasi a Pescara, ma i rossoneri hanno dominato e avuto lo spirito giusto solo negli ultimi 10 minuti: dovessi pensare alla gara di oggi sarei preoccupato. Ma Montella mi sembrava non lo fosse, chiaro che oggi sia stato un bruttissimo stop. Sull’errore che ha portato al vantaggio del Pescara, Paletta in questa situazione deve passarla di piatto e non di collo perché così il passaggio è troppo forte – prosegue l’ex difensore milanista –  Deve darla di piatto e più esterna perché così nessuno avrebbe sbagliato. Per me, l’errore più grande è di Paletta”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,