Roma Monchi, ecco le prime parole del nuovo Direttore Sportivo del club giallorosso

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado

Roma Monchi, il nuovo DS giallorosso a colloquio con Nainggolan e De Rossi

Prime parole da nuovo Direttore Sportivo della Roma per lo spagnolo Monchi, presentato ufficialmente ieri dal club giallorosso guidato dal presidente James Pallotta. L’ex protagonista del “miracolo” Siviglia si è presentato alla città ed ai tifosi della Roma parlando alle telecamere della tv ufficiale del club giallorosso davanti alle quali ha presentato gli obiettivi che intende perseguire nei suoi anni di lavoro a Roma Monchi ha firmato con la società giallorossa un contratto di quattro anni, con opzione per un’ulteriore stagione. Consolidare la posizione della Roma all’interno dell’elite del calcio europeo: è questo l’obiettivo dell’ex Direttore Sportivo del Siviglia che sin dai primi giorni di lavoro nel suo nuovo incarico si troverà a dover fare i conti con diverse questioni spinose. Monchi dovrà decidere il da farsi innanzitutto con il tecnico Spalletti con il quale il primo incontro per discutere proprio del futuro dell’allenatore potrebbe avvenire già nella giornata di oggi. E poi c’è la questione rinnovi per la quale Monchi si troverà a dover fare i conti con i casi De Rossi e Totti. Il primo ha diverse offerte dall’estero ed in Italia piace molto al Milan mentre il secondo con ogni probabilità potrebbe decidere di smettere. Due questioni che Monchi dovrà affrontare di persona sapendo di avere gli occhi di centinaia di migliaia di tifosi giallorossi che vorrebbero la permanenza alla Roma del loro capitano e del centrocampista.

Leggi anche:  DAZN Standard nuova offerta: prezzo scontato fino al 2 ottobre

Roma Monchi si presenta ai tifosi

La Roma è un club che a mio avviso si adatta perfettamente al mio modo di lavorare. Un club che vuole crescere, ambizioso e che vuole lottare per traguardi importanti, una città magnifica, una tifoseria molto importante. Credo che ci siano tutti i presupposti per poter lavorare bene.  Credo che la Roma abbia già costruito molto, bisogna però continuare a costruire e sono convinto che con una buona programmazione, con le persone e le infrastrutture di cui la Roma è dotata, si possano raggiungere obiettivi importanti. Ho molta voglia di ricambiare l’affetto e l’interesse che presidente, club e dirigenti hanno mostrato nei miei confronti e molta voglia di iniziare a lavorare e a costruire la migliore Roma possibile”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,