Monaco Juventus, la carica dell’ex Torino Glik e quella foto del fallo su Giaccherini…

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado

Monaco Juventus, tempo di derby per l’ex Toro Glick

Si infiamma il clima pre partita di Monaco Juventus, semifinale d’andata di Champions League in programma mercoledì sera in Francia. I bianconeri di Massimiliano Allegri, ormai con il sesto Scudetto consecutivo in tasca, troveranno a Monaco un ambiente molto carico e con il morale a mille pronto a sostenere dall’inizio alla fine del match gli uomini di Jardim. A riscaldare ancor di più la vigilia della semifinale di Champions League tra monegaschi e bianconeri è stato l’ex difensore del Torino, Kamil Glik, adesso in forza al Monaco che ha presentato il match di mercoledì sera rilasciando anche qualche dichiarazione destinata a scatenare polemiche tra i tifosi bianconeri. L’ex difensore granata è stato protagonista di una intervista rilasciata al Corriere dello Sport nella quale ha parlato della prossima sfida europea tra Monaco e Juventus ricordando con piacere i suoi trascorsi al Torino.

Leggi anche:  Derby Manchester, probabili formazioni City-United: le scelte di Guardiola e Ten Hag

Monaco Juventus, le dichiarazioni di Glick

“Sarà una gara speciale, non posso dire di non sentirla, perché col Torino ho vissuto anni splendidi, ho quasi solo bei ricordi. In campo, però, non ci penserò. “Sarà una gara bella da vedere e sicuramente equilibrata. Per noi non sarà facile: cercheremo di preparare la partita per fare goal e cercare di non prenderlo contro una squadra che, per l’equilibrio che ha trovato, è la favorita di questa Champions League: è tosta.  Noi abbiamo una fase offensiva notevole, con 150 goal tra tutte le competizioni: qualcosa davanti diciamo che ce l’abbiamo. Loro sono organizzati come le grandi squadre italiane e stanno bene fisicamente. Sarà una bella lotta. I nostri Mbappè e Falcao valgono quanto Higuain e Dybala. Sono giocatori completamenti diversi ma chi fa certi numeri significa che è davvero forte”. Qualche giorno fa Glik ha fatto parlare di se per aver pubblicato, dopo il sorteggio delle semifinali Champions League, una foto relativa al brutto fallo commesso ai danni di Giaccherini nel derby della Mole del dicembre del 2012. Nessuna “provocazione” secondo il polacco che ha chiarito il senso di quella foto: “Pubblicando la foto di Giaccherini  – spiega il difensore – non avevo intenzione di caricare la partita o di parlare di arbitraggi. L’ho fatto in modo simpatico: sono ricordi, belli o brutti, ma comunque importanti”.

  •   
  •  
  •  
  •