Incidenti Torino: un tifoso di Gela vuole ritrovare sui social la ragazza che ha salvato

Pubblicato il autore: Alessandro Impellizzieri Segui

Continuano le storie di chi vuole ritrovare qualcuno che gli ha salvato la vita nell’inferno di Piazza San Carlo a Torino, dopo i fatti di sabato scorso durante il secondo tempo della finale di Champions League Juventus-Real Madrid.  E’ il caso di Alessia Rumolo, una ragazza di Pavia che attraverso un video sui social network vuole ritrovare il ragazzo che l’ salvata dalla calca di sabato scorso oppue di Beatrice Picasso, ragazza genovese di 20 anni che cerca Andrea un ragazzo di circa 25  anni che l’ha trasportata alla più vicina ambulanza.
Tante storie come quella di Isak Nokho che salvato la vita a Kelvin, il piccolo bambino cinese di 7 anni che rischiava di essere schiacciato e soffocato dalla calca.
Simile è anche la vicenda di un ragazzo di Gela 28enne che da anni risiede a Torino. Si chiama Orazio Smecca. Nell’inferno di Torino salva la vita a una ragazza che rischiava di essere schiacciata e soffocata, ora la vuole vuole ritrovare. La sta cercando attraverso i social, finora, senza esito. La ragazza che Smecca vuole ritrovare sarebbe tra le donne ancora ricoverate in ospedale. Non si esclude però che possa essere anche tra coloro che sono state dimesse dopo essere state portate nei vari ospedali torinesi dopo gli incidenti di sabato notte.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: