Nazionale, c’è giá aria di rinnovo per Giampiero Ventura

Pubblicato il autore: Lorenzo Aliberti Segui

Stasera impegno in amichevole per gli azzurri allenati da Giampiero Ventura.
Il tecnico è alle prese con ulteriori test per andare ad analizzare i punti di forza e quelli di debolezza del suo organico.
Stasera in occasione della partita contro l’Uruguay che si disputerà a Nizza con calcio d’inizio alle 20:45, ci sarà il tentativo di 4-2-4 con la coppia Belotti-Immobile centrali e Insigne e Candreva come esterni.
Sarà l’ ennesimo test in preparazione dei mondiali che verranno.

Un po’ a sorpresa, il tecnico genoano ha già parlato del suo futuro; dopo aver smentito le voci che lo porterebbero ad un futuro in Cina e anche dopo aver rifiutato la proprietà di Suning, ha espresso la sua voglia e il suo entusiasmo nel voler continuare il suo progetto con l’Italia.
Il tecnico ex Torino ha dichiarato : <<Non penso ai soldi, prevarrà il cuore>>.
Solamente un evento “tragico” potrebbe portare Ventura lontano dalla panchina della Nazionale, come una non qualificazione ai playoff.
Evenienza poco probabile, tanto che la Federazione Italiana ha già prenotato l’alloggio in Russia.

Ventura è motivato nel continuare il percorso; oltre a smentire tutte le voci di trasferimento, ha voluto puntualizzare la sua voglia di essere presente anche a Euro 2020 : << Si all’Euro vorrei esserci io, altrimenti avrei fatto tutto questo lavoro per altri >>.

Gli obiettivi principali del CT, rimangono la qualificazione e l’aumento di un feeling e di un ottimo gioco con il suo organico, puntando soprattutto sui giovani : << Essere una sorpresa al Mondiale per presentarsi tra i favoriti a Euro 2020 con me in panchina>>.

A proposito di giovani, stasera sarà titolare dal primo minuto Gigio Donnarumma, il fenomeno classe ’99 di Castellammare di Stabia è ufficiosamente l’erede di Gianluigi Buffon e Ventura commenta così: <<Gioca Donnarumma perché è fortissimo e perché abbiamo bisogno, quando arriverà il momento, di giovani pronti a subentrare non soltanto tecnicamente>>.
Il portiere del Milan, deve essere prontissimo perché Buffon è vicino all’addio con la maglia azzurra, anche se non ci dovrebbero essere problemi considerando il tasso tecnico espresso fino ad adesso dal numero 99 rossonero.

Altri addii saranno vicini; infatti, Daniele De Rossi, il nuovo capitano della Roma, ha dichiarato che quasi sicuramente alla conclusione del prossimo mondiale lascerà la Nazionale.
Il giocatore stasera toccherà 113 presenze eguagliando Dino Zoff e con altre tre presenze raggiungerà la leggenda di Andrea Pirlo.

Giampiero Ventura ha avuto l’occasione di poter dialogare anche con Mario Balotelli, visto che il talento del Nizza si trovava proprio nella città francese.
Il giocatore ex Milan, che in questa stagione ha segnato 15 reti in 26 partite in Ligue 1, ora come ora non rientra nel giro della Nazionale attuale e a questo proposito ha dichiarato : << Sono venuto e gli ho parlato per 4 ore, una chiaccherata piacevole per fargli capire qual’è l’unica strada per rientrare. […] Dipende da lui>>.

Il futuro dell’Italia sembra positivamente segnato, sulla panchina siederà Giampiero Venuta ancora per qualche anno per far crescere un gruppo e integrare giovani interessanti.
L’Italia che verrà potrà essere una delle favorite per la vittoria delle competizioni che verranno disputate.

  •   
  •  
  •  
  •