Calciomercato Avellino, Sbaffo all’Albinoleffe. Il Matera fa saltare l’amichevole con la Roma

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Calciomercato Avellino, Sbaffo saluta

Calciomercato Avellino, Sbaffo saluta. Ha salutato i compagni nel ritiro di Cascia ed è pronto a raggiungere i nuovi compagni. Alessandro Sbaffo è molto vicino a diventare un nuovo giocatore dell’Albinoleffe. L’ex Ascoli e Como ha ceduto al lungo corteggiamento del club bergamasco di serie C. Il 27enne nativo di Loreto lascia i biancoverdi dopo 28 presenze e 2 reti totalizzate tra il gennaio 2015 e l’agosto 2016. Sbaffo nella scorsa stagione ha giocato in prestito con la Reggiana nel girone B della Lega Pro collezionando 25 presenze e 2 gol. Intanto il procuratore Graziano Battistini presenta i nuovi acquisti Asencio e Molina. Le parole di Battistini su Asencio:”E’ alla prima esperienza in serie B, può fare bene. E’ giovane e ha bisogno di un po’ di tempo,  ma ha tutto per far bene da subito. Lasciando il giusto tempo per crescere, credo molto in lui”. Battistini si è soffermato anche su Molina, di ritorno dall’Atalanta:”Dopo un anno di sofferenza sta molto bene. Stiamo cercando di trovare un accordo con l’Avellino. Ha recuperato fisicamente ed è tornato a fare la professione che gli riesce meglio. Il tempo è dalla sua parte ed è un galantuomo, si rifarà perché è un giocatore forte. E’ tornato il vero Molina”.

Calciomercato Avellino, il Matera fa saltare l’amichevole con la Roma

Calciomercato Avellino, niente test con i giallorossi. Doccia fredda in casa Avellino,   Se in un primo momento a livello informale sembrava che sia Casertana sia Matera avessero dato l’ok all’anticipo della gara di coppa Italia al 4 agosto per permettere all’Avellino di disputare l’amichevole contro la Roma il 6 agosto, di fatto è arrivato alla società irpina solo l’ok della Casertana, mentre il Matera ha preso tempo e rinviato la decisione senza dare la risposta attesa entro oggi alle 12, giorno entro il quale scadeva il termine per inviare la comunicazione di variazione in Lega. Una doccia fredda anche perché l’Avellino, sicuro del via libera, si era portato avanti realizzando maglie celebrative, preparando stadio e biglietteria, un danno economico oltre che di immagine visto che difficilmente ora tale partita potrà essere recuperata, con il terzo turno di Coppa Italia in programma il 14 agosto e l’inizio del campionato di serie A il 20. Un comportamento, quello dei dirigenti materani, che ha sorpreso e irritato non poco in casa Avellino. I dirigenti irpini hanno atteso tutta la giornata la fumata bianca, ma nulla è arrivato da Matera. A questo punto non sapendo quale delle due squadre passerà il primo turno di Coppa Italia, l’amichevole con la Roma salta definitivamente. Un vero peccato anche per i tanti tifosi che si stavano preparando ad una bella serata di festa al Partenio Lombardi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter-Bologna, probabili formazioni: Lukaku e Sanchez dal 1' insieme