Calendario Serie A, i criteri per il sorteggio. Subito big match per Juve e Milan?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Calendario Serie A

Calendario Serie A, oggi il sorteggio per la prossima stagione

Calendario Serie A, via alla nuova stagione. Nascerà oggi alle 19 il nuovo campionato di serie A che dalla stagione 2004/2005 prevede la formula a 20 squadre. Si comincia il 20 agosto e si finisce il 20 maggio, si giocherà anche il 23 e 30 dicembre. 38 giornate, 3 turni infrasettimanali e 5 soste caratterizzeranno la stagione 2017/2018 di serie A. Le retrocessioni saranno tre, mentre la Supercoppa Italiana verrà disputata il 13 agosto all’Olimpico di Roma tra Juventus e Lazio.
Ecco nel dettaglio tutti i criteri con cui verranno compilati il calendario 2017/2018 di serie A:

1) Nelle ultime 4 giornate le gare in casa sono perfettamente alternate a quelle in trasferta.
2) Non vi possono essere più di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta per girone.
3) E’ prevista alternanza assoluta degli incontri in casa ed in trasferta per le seguenti coppie di squadre: Bologna-Spal, Chievo-Verona, Genoa-Sampdoria, Inter-Milan, Juventus-Torino e Lazio-Roma.
4) Nelle città che presentano due squadre che condividono lo stesso stadio (Genova, Milano, Roma e Verona), l’ordine di esordio in casa è invertito rispetto al campionato 2016/2017.
5) Le squadre che hanno giocato l’ultima giornata del campionato scorso fuori casa giocheranno in casa l’ultima del prossimo torneo.
6) Nei turni infrasettimanali non sono possibili incontri tra Inter, Juventus, Milan, Napoli e Roma, né i derby cittadini di Genova, Roma, Milano, Verona e Torino.
7) I derby cittadini di Genova, Roma, Milan, Torino e Verona non sono possibili né alla prima né all’ultima giornata.
8) Non vi può essere alcun incontro ripetuto( stessa giornata, stesso ordine casa-fuori casa) rispetto al campionato 2016/2017.
9) Nella prima giornata non possono incontrarsi squadre che si sono incontrate alla prima giornata degli ultimi due campionati, al di là dell’ordine casa-fuori casa.
10) Nell’ultima giornata non possono incontrarsi squadre che si sono incontrate all’ultima giornata degli ultimi due campionati, al di là dell’ordine casa-fuori casa.
11) Le società partecipanti alla Champions League(Juventus, Roma e Napoli) non incontrano le società partecipanti all’Europa League(Atalanta, Lazio e Milan) nelle giornate poste tra un turno di Europa League e uno successivo di Champions League(sesta, nona, dodicesima e sedicesima giornata).

Leggi anche:  Juventus, Morata salterà il derby: ecco cosa ha detto all'arbitro Pasqua

Calendario Serie A, le esigenze squadra per squadra per il prossimo campionato

Calendario Serie A, ecco i criteri aggiuntivi per la prossima stagione. Ecco nello specifico alcune esigenze particolari delle squadre di serie A per il prossimo campionato:

Il Cagliari giocherà le prime due giornate in trasferta per indisponibilità dello stadio.
L’Atalanta giocherà in trasferta il 15 ottobre per concomitanza di un evento cittadino
Il Bologna giocherà fuori casa il 1° ottobre per concomitanza di un evento cittadino.
La Fiorentina giocherà fuori casa il 19 e il 26 novembre per concomitanza di eventi cittadini.
La Juventus giocherà fuori casa il 1° ottobre per concomitanza con un evento cittadino.
Il Napoli giocherà fuori casa il 4 febbraio per concomitanza con un evento cittadino.
La Spal giocherà fuori casa il 20 agosto per indisponibilità dello stadio.
Il Torino giocherà fuori casa il 10 settembre per concomitanza con un evento cittadino.

  •   
  •  
  •  
  •