Hibernian-Montrose: il calcio scozzese può avere ancora appeal?

Pubblicato il autore: Marco Corami Segui


L’Hibernian inizia al meglio la propria stagione battendo tra le mura amiche il Montrose per 4-0 nel primo turno di Coppa di Lega. Decisiva la doppietta di Simon Murray e i gol di Fraser Murray e Grahm (su calcio di rigore). Un risultato che lascia ben poco ai commenti, frutto anche della differenza di categoria (gli ospiti militano attualmente in quarta divisione).

Per l’occasione Easter Road è occupata da poco più di 5.000 spettatori; numeri non certo eclatanti per un calcio – quello scozzese – che anno dopo anno fatica sempre più a riscuotere interesse nel proprio pubblico. L’esistenza di due mostri sacri come Celtic e Rangers e la vicinanza a un colosso come la Premier League inglese costituiscono due fattori ostativi non da poco per il resto delle squadre nazionali. Benché Edimburgo sia la capitale e l’Hibernian una delle prime squadre nate in Scozia (assieme ai cugini degli Hearts vanta natali precedenti alle due di Glasgow).

Leggi anche:  Premier League, ritorno sugli spalti: dopo 9 mesi si rivedono i tifosi

Tra poco meno di venti giorni inizierà il campionato, con la prima in casa che vedrà gli Hibs al cospetto della terza squadra di Glasgow, il Patrick Thistle. L’obiettivo primario per il club resta quello di mantenere la categoria, per poi rafforzare la rosa e tornare a buoni livelli nel campionato nazionale.

  •   
  •  
  •  
  •