Higuain, stavolta vince il Napoli. Il Pipita perde l’arbitrato contro De Laurentiis

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
higuain

Higuain, stavolta vince il Napoli

Higuain, niente rimborso dal Napoli. La vendetta è un piatto che va consumato freddo, così ad un anno dal suo clamoroso passaggio alla Juventus Gonzalo Higuain deve incassare la sconfitta. Il Pipita ha perso l’arbitrato contro gli azzurri per aver presentato in ritardo i documenti. L’argentino chiedeva 600mila euro per i diritti d’immagine relativi al 2015/2016.  I legali dell’argentino non hanno presentato in tempo la documentazione privata tramite la quale il giocatore chiedeva tale pagamento: la scadenza era di 50 giorni e non è stata rispettata. Higuain, infatti, non incasserà i 600mila euro che chiedeva al Napoli per il mancato pagamento dei diritti d’immagine relativi all’annata 2015/2016 quando ancora vestiva la maglia azzurra. Una piccola vendetta della società partenopea, che quindi non dovrà versare alcun risarcimento al bomber argentino. Una rivincita azzurra dopo che Higuain ha fatto piangere diverse volte il Napoli nella scorsa stagione. Il Pipita è andato a segno quattro volte in quattro partite contro gli uomini di Sarri. Una volta in campionato e tre in Coppa Italia, senza mai esultare in segno di rispetto verso i suoi ex tifosi.

Leggi anche:  Europa League 2020/21, le probabili formazioni della quinta giornata

Una storia d’amore fortissima quella tra Higuain e il Napoli, durata tre anni e condita dai tantissimi gol segnati dal Pipita. L’addio dell’argentino un anno fa, per di più in direzione Juventus, fu uno schock per i tifosi partenopei.  A distanza di un anno si può dire che l’affare lo fecero tutti. In primis il Napoli che ha incassato tanti soldi per un 29enne. Soldi poi ben reinvestiti sul mercato, tanto che nella scorsa stagione hanno segnato complessivamente di più che con Higuain. L’affare lo ha fatto anche la Juventus visto che Higuain ha segnato tanto nella sua prima stagione in bianconero. Peccato solo per la finale di Cardiff dove il Pipita, insieme a Dybala hanno fatto solo da comparse alla show di Cristiano Ronaldo e compagni. Ma già quest’anno c’è la possibilità di rifarsi per il duo argentino, con Higuain che ha certamente passato un’estate più serena rispetto a quella del 2016.

Leggi anche:  E' morto Diego Maradona. Ecco come stava El Pibe de Oro nelle ultime settimane

Higuain-Napoli, ultimo capitolo di un grande amore

La sentenza sull’arbitrato Napoli-Higuain fa definitivamente calare il sipario sulla storia d’amore tra gli azzurri e il Pipita. Un amore nato nell’estate del 2013, quando l’addio di Cavani al Napoli spalancò le porte di Castelvolturno a Higuain. 146 presenze e 91 gol, una Supercoppa Italiana conquistato e l’amore più profondo dei tifosi del Napoli. Supporters azzurri che si sono sentiti traditi un anno fa per il passaggio di Higuain all’odiata Juventus. Il Pipita è stato travolto dai fischi al suo ritorno al San Paolo. L’argentino ha sempre scaricato le responsabilità del suo addio al Napoli sul presidente De Laurentiis. La verità come sempre sta nel mezzo, a conti fatti l’affare l’hanno fatto tutti quanti. Nel calcio spesso le grandi storia d’amore finisco a pesci, anzi a soldi in faccia.

  •   
  •  
  •  
  •