Milan, Bonucci avrà la maglia 19: “Grazie Kessie”

Pubblicato il autore: Saverio Crea Segui

Leonardo Bonucci, neo acquisto del Milan, mostra la maglia 19. Fonte: Facebook AcMilan

Milan, Bonucci si presenta ai tifosi

Leonardo Bonucci è da pochi giorni un giocatore del Milan. Il difensore ex Juve, è stato presentato oggi ai tifosi rossoneri alla presenza dell’amministratore delegato Fassone e del direttore sportivo Mirabelli. Il calciatore è in Cina, insieme alla rosa di Montella e così è stata utilizzata la piattaforma social Weibo per l’evento. “Per Leo non servono presentazioni- ha esordito l’ad Fassone. Per noi è uno straordinario rinforzo fortemente voluto. E’ nato da un’idea quasi impossibile, sviluppata con alcune chiacchiere con Mirabelli. Devo essere sincero- confida– già alla prima telefonata Leo mi ha detto che nulla è impossibile. Da quel momento in poi le cose sono procedute abbastanza velocemente. Lui completa un mosaico voluto da Mirabelli, in base a quell’idea di mix tra giovani di talento e leader esperti che renderanno la strada più facile“.

Leggi anche:  Inter-Real Madrid streaming live e diretta tv Sky o Mediaset? Dove vedere il match di Champions League

Milan, Bonucci si prende la 19: “Grazie Kessie”

E’ poi il turno di Bonucci che smentisce frizioni nello spogliatoio per la maglia 19. Il numero era stato promesso al giovane Kessie, acquistato dall’Atalanta. Dai rumors degli ultimi giorni, l’attaccante sembrava intenzionato a non rinunciarvi Il 19, per l’ivoriano, rappresentava la data di nascita del padre e il giorno del suo arrivo in Italia. Per il difensore della Nazionale, invece, la cifra è legata alla data di nascita della moglie. Alla fine, anche grazie alla società, è stato trovato un accordo e l’ha spuntata Leo. Kessie avrà la 79.  In questo spogliatoio sono entrato in punta di piedi, ho parlato con Kessie e ci siamo accordati. Lo ringrazio, lui è un ragazzo intelligente e sensibile. E’ stato un grande investimento per questo club. Per me la la 19 è importante, ci ho fatto affidamento nei momenti difficili nella vita personale e nella carriera, quindi grazie ancora. Il calore dei tifosi mi ha trasmesso tanto entusiasmo, è stato bello, spero di alimentarlo con tante vittorie lungo gli anni. Il Milan merita di vestire abiti migliori sia in Italia sia in Europa”La società ha fatto grandi investimenti sul mercato grazie all’occhio lungo di Fassone e Mirabelli. Adesso sta a noi aumentare l’entusiasmo dei nostri tifosi con le vittorie. Sui social ho scritto che Uniti si può vincere perché la forza della squadra è grande”, conclude il calciatore viterbese.

Leggi anche:  Morte Maradona, la dedica di Papu Gomez: "Oggi è morto il calcio"

Possiamo dire che le parole del neo capitano del Milan, tendono ad essere concilianti. E’ necessario, in questo momento, conquistarsi la stima della squadra, per poter essere parte del gruppo, evitando narcisismi e spaccature ancor prima di iniziare l’avventura del Campionato di Serie A. Il perenne conflitto con l’allenatore della Juve, Max Allegri, avrebbe causato proprio la cessione del giocatore al Diavolo. Il club milanese, vuole puntare in alto e le aspettative sono cresciute notevolmente, rispetto agli ultimi anni. Sono stati spesi sul mercato più di 200 milioni e un colpo in attacco, potrebbe essere la ciliegina sulla torta. La parola al campo.

  •   
  •  
  •  
  •