Barcellona, il ds Segura conferma: “In arrivo Coutinho e Dembelè”

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui

Risultato Real Madrid Barcellona live

L’umiliante e scioccante doppia sconfitta contro il Real Madrid, in Supercoppa di Spagna, con cinque gol incassati in due sfide, ha lasciato il segno in casa Barcellona. La dirigenza dei blaugrana, sta accelerando in queste ore, per regalare a mister Ernesto Valverde, due giocatori dalle indiscusse qualità tecniche, Philippe Coutinho Ousmane Dembelè. Il barça investirà così grandissima parte dei 222 milioni di euro, incassati dalla cessione di un top player, come Neymar Jr, passato al Paris St Germain. Il ds degli alzulgrana Pep Segura, ha confermato il tutto :”Stiamo trattando con i due giocatori e con i loro agenti, le loro condizioni economiche, speriamo diventino ufficialmente in questa stagione entro la chiusura del calciomercato il 31 agosto.
Intanto i due calciatori vivono da separati in casa con i loro due club, l’ex interista non viene convocato dal Liverpool, per le prime partite stagionali, mentre il 20enne nazionale francese, continua a non presentarsi agli allenamenti del Borussia Dortmund, meritandosi la sospensione. Il Borussia lo valuta 130 milioni di euro, avendo rifiutato già una prima offerta.

Leggi anche:  Primera División argentina, 11° turno: il River Plate sale al terzo posto

Ci sembra palese però, affermare che i problemi del Barcellona non siano in attacco, certo è che il vuoto lasciato dall’addio della stella brasiliana va colmato. I blaugrana hanno inaspettati ed evidenti problemi in difesa, già rimarcati, nella fase finale della scorsa stagione. L’unico a salvarsi, per doti tecniche ed esperienza e senza dubbio Gerard Piquè, ma egli ha bisogno di una spalla affidabile e i due francesi Umtiti Mathieu, non ci sembrano per nulla affidabili, e vanno in difficoltà se attaccati. Negli anni precedenti, il reparto arretrato, era stato sempre tra i migliori d’Europa, certo va detto, che il periodo d’oro con Pep Guardiola prima, e Luis Enrique poi è finito, ma voci dicono, che la dirigenza e tifosi non siano più così sicuri, di tenere Joseph Bartomeu, come presidente. Sul mercato quest’anno è arrivato soltanto M.Semedo dal Benfica, ma nonostante giocatori di grande tecnica, che il barça ha in rosa, qualcosa si è rotto. Anche a centrocampo, quando Andres Iniesta manca, Ivan Rakitic, non può avere da solo, il peso di un reparto così importante, perchè Andrè Gomes, continua ad incamerare prestazioni deludenti. Il club, è in fase di ricostruzione tecnica, ma per i blaugrana, nonostante i prossimi investimenti di mercato si prospetta un periodo duro, non sarà facile contro questo Real, tornare al successo in Liga, e lottare contro un Atletico, ormai collaudato, anche la scelta di un allenatore con un palmares di vittorie nullo, come Valverde, nonostante ottime cose non con squadre di rango, lascia presagire ad un anno di transizione. 

  •   
  •  
  •  
  •