Bonucci già leader del Milan, il video del discorso prima del match con lo Shkendjia

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
bonucci

Bonucci è già leader del nuovo Milan

Bonucci, prima da capitano a San Siro. L’esordio con la fascia al braccio nel nuovo stadio è sempre una partita particolare, anche per uno come Leonardo Bonucci. Il neo capitano rossonero ha fatto trasparire un po’ di emozione nel riscaldamento prepartita. Particolarmente coinvolgente il discorso motivazionale che l’ex juventino ha tenuto al centro del campo prima del riscaldamento. Occhi spiritati, grande grinta da trasmettere ai compagni e Montolivo alla sua destra. Molti pensavano che l’ex Fiorentina non avrebbe gradito il fatto che la fascia di capitano, sua da quattro stagioni, fosse stata affidata ad un nuovo arrivato. Evidentemente non è stato così, anzi. Montolivo si è riappacificato con il pubblico di San Siro con una bella doppietta. In quanto a Bonucci ha giocato una partita attenta, poco impegnato dagli attaccanti dello Shkendija. Il capitano rossonero ha anche tentato qualche sortita offensiva sui calci d’angolo. Un Bonucci già leader dunque, ma su questo c’erano pochi dubbi. Dopo sette anni di Juventus e tante partite giocate in Nazionale, non era difficile vederlo già leader del nuovo Milan di Montella.

Leggi anche:  Portieri Juventus: Dino Zoff difende Szczesny e ha fiducia in Perin

L’allenatore rossonero sorride dopo la serata di ieri. La qualificazione ai gironi di Europa League è archiviata. Tre partite ufficiali, 9 gol segnati e nessuno subito. Certo Craiova e Shkendija non sono avversari di grande livello, ma a inizio stagione le insidie sono sempre dietro l’angolo. Montella si coccola Andrè Silva. Il giovane portoghese ha segnato una doppietta, facendo capire che Kalinic può arrivare con calma. Conferme per Kessié, straripante come sempre a centrocampo. Da rivedere Calhanoglu. Il turco va un po’ a corrente alternata, anche perché la condizione fisica non è delle migliori. Già buono l’affiatamento sulla corsia di destra tra Conti e Suso. Lo spagnolo non è ancora al top fisicamente, mentre l’ex atalantino è già pronto per il campionato.

La regola di Bonucci:”Dobbiamo migliorare per arrivare al livello della Juventus”

Il capitano rossonero ha parlato anche nel dopo Milan-Shkendija. Bonucci si è detto soddisfatto della prova sua e dei compagni, ma anche chiarito che c’è tanto da lavorare.“E’ stata una bella serata, ma per arrivare al livello della Juventus c’è ancora tanto da migliorare”. Parole da leader, quelle pronunciate dal numero 19 rossonero. Bonucci sembra essersi calato al meglio nella nuova realtà rossonera. Montella non ha avuto dubbi al momento di scegliere il nuovo capitano. L’ex juventino ha tutto per essere il leader, in campo e fuori, del nuovo Milan.

Leggi anche:  Telecronisti Serie B 6^ giornata: tutte le voci Sky e DAZN

I rossoneri ora possono concentrarsi sull’esordio in campionato di domenica sera contro il Crotone. Montella aspetta di sapere l’entità dell’infortunio che ha costretto Bonaventura a uscire anzitempo dal campo. Un problema all’inguine per l’ex atalantino, subentrato nel corso del match a Calhanoglu. Se Jack non dovesse recuperare ci sarà un’altra chance per il turco. Contro il Crotone dovrebbe tornare Ricardo Rodriguez dal primo minuto, al posto di Antonelli sulla sinistra. Probabile conferma per Zapata al posto di Musacchio al fianco di Bonucci. Davanti solo conferme per il trio Suso-André Silva-Borini. In attesa di capire il destino dell’incrocio Kalinic-Niang. Per il mercato c’è ancora tempo, mentre tra 48 ore i rossoneri di Montella saranno già di nuovo in campo.

Ecco il video del discorso di Bonucci alla squadra prima di Milan-Shkendija

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 6.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

https://www.youtube.com/watch?v=NJH4kGVkNrM

  •   
  •  
  •  
  •