Mercato Inter: Kondogbia – Cancelo, è fatta per lo scambio con il Valencia

Pubblicato il autore: Marco Alessandri Segui


L’asse Milano-Valencia è sempre più caldo. Dopo l’affare Murillo, virtualmente passato agli spagnoli ma ancora bloccato in attesa di un nuovo centrale per Spalletti, Inter e Valencia hanno ormai definito lo scambio tra l’interista Kondogbia e il valenciano João Cancelo.

Da quello che emerge da fonti vicine all’ambiente nerazzurro, la formula dovrebbe essere quella di due prestiti con diritto, e non obbligo, di riscatto fissato a 24 milioni di euro per entrambi. Un’operazione che è ormai stata definita e che accontenterà tutte le parti. Da un lato Kondogbia e João Cancelo, con il primo che ha manifestato più volte la volontà di lasciare Milano, mentre il portoghese vede l’Inter come un club superiore al Valencia ed è quindi pronto a fare il salto di qualità. Dall’altro Spalletti, che avrà finalmente a disposizione il tanto richiesto terzino destro per completare i quattro titolari del reparto difensivo nerazzurro. L’affare potrebbe chiudersi già entro la fine della settimana, con Cancelo che dovrebbe esordire alla seconda giornata nella delicata sfida contro la Roma.
Difficile che lo faccia già domenica con la Fiorentina, dove dovrebbe comunque essere in tribuna a guardare i suoi nuovi compagni.Un’Inter che, per assicurarsi il promettente terzino portoghese, campione d’Europa con la nazionale di João Mario, ha battuto la concorrenza di club di prima fascia come Tottenham, Chelsea e soprattutto Juventus. La conferma arriva dal portale inglese talkSPORT, che parla di accordo trovato tra il giocatore e il club milanese.

Leggi anche:  DIRETTA LIVE Foggia-Juve Stabia: cronaca e risultato in tempo reale

Ora, chiuso il discorso terzini, il ds Sabatini dovrà lavorare per portare a Milano un centrale, così da permettere a Murillo di partire. Con Dragovic che costa troppo (il Bayer Leverkusen lo valuta venti milioni), il nome giusto sembra essere quello di Eliaquim Mangala, attualmente di proprietà del Manchester City. Il francese, l’anno scorso in prestito proprio a Valencia, viene da alcune stagioni molto deludenti e non sembra il nome in grado di risolvere i problemi nerazzurri. La speranza della dirigenza nerazzurra è che Spalletti riesca a ritrovare il giocatore per cui il City aveva pagato trenta milioni solo quattro stagioni fa. Il precedente, che fa ben sperare, è quello di Fazio, arrivato a Roma come un flop e diventato un perno fondamentale della rosa grazie proprio al lavoro del tecnico toscano.
Infine, il grande colpo, che potrebbe concretizzarsi negli ultimi giorni di mercato, è Vidal. L’ex Juventus ha dato il suo benestare al trasferimento a Milano, ma il Bayern non ne vuole sapere di privarsi del cileno. L’Inter, forte di un’offerta di 50 milioni, ci proverà fino alla fine. Toccherà a Vidal, a quel punto, forzare la mano con i bavaresi. La sensazione è che difficilmente l’affare si farà. Ma con Sabatini, mai dire mai.

  •   
  •  
  •  
  •