Pavoletti, l’attaccante in cerca di riscatto pronto a sbarcare a Cagliari

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

Pavoletti
Pavoletti
era arrivato a gennaio nel Napoli di Sarri per giocarsi le sue carte e dimostrare le sue qualità. La società partenopea lo aveva preso come sostituto di Manolo Gabbiadini. Il Napoli lo aveva scelto non tanto per i primi mesi della scorsa stagione ma per quello che aveva fatto con la maglia del Genoa nella stagione precedente.  Con la maglia del Grifone aveva segnato 14 goal in 25 partite. Poi c’è stata l’esplosione di Mertens che si è giocato il titolo di capocannoniere con Dzeko fino all’ultima giornata.  Pavoletti ha voglia di giocare e tornare a essere quel giocatore che ha entusiasmato con i suoi goal i tifosi del Genoa. Fino a qualche giorno fa sembrava vicino ad un ritorno al Sassuolo, squadra nella quale aveva militato dall’estate del 2014 fino al gennaio 2015. Quella  non fu un esperienza positiva per l’attaccante italiano. Giocò soltanto 9 partite e mise a segno 1 gol in Serie A. Ora cercherà il riscatto nel Cagliari. I sardi sembrano aver fatto lo scatto decisivo. A meno di rilanci nelle ultime 48 ore, Pavoletti dovrebbe arrivare a Cagliari per mettere la firma sul nuovo contratto ed effettuare le visite mediche.

Leggi anche:  Inter, a San Siro un attacco atomico: Dumfries allontana il fantasma di Hakimi

Pavoletti colpo del Cagliari in attacco

Pavoletti proverà a ridare entusiasmo alla tifoseria rossoblu del Cagliari, un pò amareggiata per come è iniziata la stagione. C’è da dire che la squadra allenata da Rastelli, ha giocato contro Juventus e Milan. Alla ripresa dopo la pausa per la nazionale, il Cagliari giocherà in casa contro il Crotone. Vedremo se Rastelli  deciderà di far giocare Pavoletti dal primo minuto o farlo entrare a partita in corso. Dopo il passaggio di Borriello alla Spal, Pavoletti è stato il primo nome sul taccuino del ds cagliaritano Giovanni Rossi. L’offerta che la società sarda ha fatto pervenire ad Aurelio De Laurentis per l’attaccante italiano è di quelle importanti.  Tra prestito ed obbligo di riscatto, il Cagliari verserà nelle casse del Napoli circa 10 milioni di euro. Al giocatore è stato proposto un contratto quinquennale.  Le due società dovranno mettersi d’accordo sulle modalità di pagamento e la formula.

Leggi anche:  Serie D, Casertana-Nola 2-1: Mansour decide il derby allo stadio Pinto

La squadra partenopea in questi ultimi giorni oltre a trovare il colpo in entrata, dovrà sfoltire la rosa. Il reparto più affollato è l’attacco. In questi giorni dovrebbe essere il turno di Duvan Zapata. Sul giocatore colombiano al momento sembra essere in pole la Sampdoria visto che il Torino ha virato su Niang dopo il suo rifiuto allo Spartak Mosca. In quest’ultima settimana di mercato si erano fatti i nomi di Guido Carrillo, attaccante classe 1991 del Monaco, Filip Djordjevic della Lazio, Matri passato al Parma in Serie B e Remy del Chelsea. Tranne il primo, gli altri erano tutti nomi di esperienza.

Ora il Cagliari può contare in attacco sul duo Pavoletti-Sau. Questa veramente può essere la stagione del riscatto per Pavoletti. Al Napoli poteva dimostrare di non essere soltanto un giocatore da provinciale. I sardi gli hanno proposto un contratto abbastanza lungo. Vedremo se alla fine della sua esperienza in Sardegna, avrà ancora la possibilità di approdare in una big del calcio italiano.

  •   
  •  
  •  
  •