Roma, ci vorrebbe il Mahrez

Pubblicato il autore: Emilio Muccione Segui

Negli anni 90 Marco Masini cantava “Ci vorrebbe il mare” per andarci a fondo. Invece alla Roma servirebbe Marhez per andare a fondo e completare l’organico.

L’esterno mancino ormai dall’inizio del calciomercato è in cima ai desideri del ds giallorosso MonchiIl Leicester ha rifiutato la quarta offerta da 37mln da parte della società capitolinaOra la Roma deve necessariamente trovare una valida alternativa a Mahrez ma la cosa non è proprio facilissima. Il mercato sta giungendo al termine, le alternative iniziano ad essere poche sia perché ormai chi doveva cambiare squadra già l’ha cambiata e sia perché i nomi spendibili non sono economicamente alla portata della Roma.

Nelle segrete stanze di Trigoria circolano vari nomi. In primis quello di Promes, l’esterno olandese che ha vinto recentemente il campionato in Russia con lo Spartak Mosca allenato dall’ex calciatore di Juve e Atalanta, Massimo Carrera. Promes negli ultimi anni è stato capace di andare in doppia cifra sia in termini di assist che di gol. Altro nome che circola è quello di Munir, calciatore di proprietà del Barcellona ma nell’ultima stagione ha militato in prestito al Valencia segnando 8 gol. Munir è un classe 95 quindi tre anni più giovane di Promes. Munir ha più talento rispetto a Promes ma sicuramente meno continuitàAltro nome caldo è quello di Cuadrado, esterno colombiano in forza alla Juventus. Difficilmente però la Roma virerà su Cuadrado. Il colombiano è un classe 88 quindi non adatto alla politica giovanile di Monchi e soprattutto perché la Juve chiede 30mln per il suo tesserato quindi la Roma tra due anni si troverebbe con un giocatore over 30 che non avrebbe più richieste di mercato e con un ingaggio da 7/8mln lordi che graverebbe non poco sulle casse societarie giallorosse). In attesa di capire cosa uscirà dal cilindro di Monchi per mettere d’accordo tutti” CI VORREBBE MAHREZ”.

Leggi anche:  Juventus, Pirlo: “Spal? Match difficile, servirà concentrazione”

 

  •   
  •  
  •  
  •