Al Franchi é 1-1 tra Fiorentina e Atalanta, all’ultimo secondo ritrovano il sorriso gli uomini di Gasperini

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Al Franchi di Firenze e’ di scena la sfida che chiude questa sesta giornata di campionato tra la Fiorentina di  Pioli e l’Atalanta di Gasperini.
Viola in campo con Sportiello, Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi, Sanchez,Veretout, Gil Dias, Chiesa, Therau,  Simeone. 
Risponde l’Atalanta con Berisha, Toloi, Caldara, Palomino, Castagne, de Roon, Freuler, Spinazzola, Kurtic, Ilicic, Gomez. Si rivede Spinazzola tra le fila dei bergamaschi, curiosità per la partita dell’ex Ilicic.
Arbitro Luca Pairetto.
Parte forte la Fiorentina con pressing alto, al 2′ minuto arriva una palla pericolosa in area , attenta la difesa atalantina.
Minuto 9, bel fraseggio dell’Atalanta con passaggi di prima, Gomez trova un assist delizioso in area per Kurtic che tira in diagonale , Sportiello para.
Due minuti dopo arriva una palla a Chiesa che con un tiro potentissimo da appena fuori l’area trova un gol fantastico per l’1-0 della Fiorentina.
Arriva il giallo per intervento falloso di Spinazzola su Gil Dias.
Al 21′ si vede l’Atalanta, ancora assist meraviglioso di Gomez che trova in area Freuler sotto porta, posizione favorevolissima, salva con un grandissimo intervento Sportiello .
Al 24′ Gasperini costretto a sostituire l’infortunato Toloi zoppicante con Mancini. Cresce il gioco dell’Atalanta che prova a costruire azioni pericolose per cercare il pareggio . La partita in questa fase centrale di primo tempo vede l’Atalanta mantenere molto la palla e cercare di imbastire gioco con la partecipazione di tutta la squadra.
Al 39′ arriva il giallo per  Chiesa dopo fallo su Gomez, al 45′ prova Ilicic su punizione ma la barriera si oppone in calcio d’angolo. Finisce il primo tempo con la Fiorentina in vantaggio.
Si riprende il match con una punizione da posizione molto invitante per l’Atalanta dopo gioco pericoloso di Pezzella, parte Ilicic dal limite, il tiro e’a giro con la palla di poco alta.
Giallo per Biraghi al 50′ dopo intervento falloso, intanto sostituisce l’Atalanta Kurtic  con Cornelius, cambio anche per i viola, entra Babacar per Simeone. Al 57′ Babacar atterrato da Mancini, arriva il cartellino giallo.  Si rivede al 59′ la Fiorentina in avanti con Veretout, dal limite cerca un tiro che esce di poco.
Minuto 60, Ilicic entra dal lato destro in area, contrasto con Pezzella, Pairetto assegna il calcio di rigore, parte il  Papu Gomez, strepitoso Sportiello che si allunga sulla propria destra e neutralizza il pallone che era stato calciato forte e rasoterra, grandissimo intervento del portiere viola che salva il risultato.
Minuto 65′, bella sponda di Cornelius per Ilicic in area che non trova la porta, ci prova l’Atalanta, ma e’sempre vantaggio viola. Sostituzione per Biraghi causa infortunio con Olivera, e sempre per infortunio esce Ilicic sostituito da Orsolini al 70′. Altro cambio viola Thereau sostituito da Eysseric, Castagne ammonito per brutto intervento su Chiesa.
Al 77′ sfugge a Pairetto una trattenuta in area di Spinazzola su Astori, riprova ancora l’Atalanta a farsi vedere dalle parti di Sportiello ma con poca precisione, all’ 82 su corner bellissimo gesto tecnico del giovane Orsolini, rovesciata spettacolare con palla che termina di poco alta, prova a spingere l’Atalanta, la Fiorentina difende con i denti un risultato che sarebbe davvero importante.
All’85’ sale in cattedra ancora il portiere viola che nega il gol a Castagne con tiro da destra in diagonale dentro l’area, l’Atalanta questa sera sta trovando un grosso ostacolo che si chiama Sportiello. Al 91′ Babacar sbaglia clamorosamente allungandosi il pallone su un contropiede che lo stava lanciando da solo contro Berisha , intanto l’Atalanta prova a farsi pericolosa con una delle tante palle velenose arrivate in area dal piede del Papu Gomez. All’ultimo l’assalto dell’Atalanta viene premiato con Freuler che con un gran tiro trova un pareggio che ormai sembrava insperato. Finisce qui il match.
E’ un punto meritato quello degli uomini di Gasperini, certo per i viola l’amaro in bocca per avere subito il gol proprio all’ultimo secondo quando ormai la vittoria sembrava blindata.

Leggi anche:  Juve Stabia-Campobasso 0-0: pareggio a reti bianche al Romeo Menti
  •   
  •  
  •  
  •