Atalanta, Milan, Lazio, tutto pronto per l’Europa League

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Torna l’Europa League dopo la prima giornata della fase a gironi, l’augurio di tutti i tifosi italiani e’ che le tre squadre impegnate nella competizione possano riconfermare quanto di buono fatto vedere all’esordio.
Facciamo un salto  indietro di due settimane, ricordiamo come la vigilia dell’inizio della fase a gironi dell’Europa League fosse stata accompagnata dalla poco esaltante presentazione in Europa delle italiane impegnate in Champions. Juventus, Roma e Napoli tutto avevano fatto tranne che esaltare , anzi, e il timore di un po’ tutto il calcio italiano era stato quello di poter rivedere anche in Europa League quanto di poco convincente si era palesato nei due giorni precedenti.
Milan, Lazio e Atalanta avevano invece scacciato via decisamente questi timori con tre prestazioni convincenti e quindi riportato alto l’entusiasmo del calcio italiano. Il Milan vittorioso in terra d’Austria  per 5-1 contro l’Austria Vienna, la Lazio per 3-2 sempre in trasferta contro il Vitesse e l’Atalanta, l’Atalanta che non smette di sorprenderti, capace di vincere per 3-0 contro l’Everton di Rooney.
Partiamo proprio dai ragazzi di Gasperini per presentare le gare di domani. Affronteranno il Lione che all’esordio ha pareggiato per 1-1 contro l’Apollon Limassol, il Lione che la scorsa edizione fu capace di arrivare in semifinale e che quest’anno sogna di poter arrivare il prossimo maggio  alla finale che disputerebbe in casa. Attualmente settimi in campionato i francesi sicuramente domani vorranno far bene per acciuffare tre punti fondamentali per il cammino nel girone, dall’altra parte si troveranno pero’ quell’Atalanta che non finisce mai di stupire, l’esordio con l’Everton ha fatto capire che i bergamaschi ci credono e sicuramente quella vittoria avrà dato la consapevolezza ai ragazzi di Gasperini di poter regalare grandi soddisfazioni ai propri tifosi anche in Europa. Si arriva a questa sfida dopo la buona prestazione di Firenze in campionato dove i nerazzurri sono riusciti a cogliere un pareggio proprio in extremis nonostante le tante occasioni avute nel corso del match.
Partita casalinga per la Lazio di Inzaghi contro lo Zulte Waregem strapazzato per 1-5 all’esordio dal Nizza, un turno che quindi sembrerebbe destare non troppe preoccupazioni per Immobile e compagni capaci anche in campionato di essersi ripresi bene dopo la sconfitta pesante contro il  Napoli andando a trovare un ottimo successo esterno a Verona. La Lazio quest’anno a parte la sconfitta interna contro i  partenopei e il pareggio sempre in casa contro la Spal non ha sbagliato un colpo,  l’impressione e’ che molto si punti sull’Europa League.
Se Atalanta e Lazio arrivano alle sfide di domani con un certo entusiasmo, lo stesso discorso sembra non valere per il Milan di Montella, il Milan dei grandi investimenti che in campionato ha collezionato gia’ due sconfitte. L’ultima domenica scorsa, nell’anticipo delle 12,30, a Marassi contro la Sampdoria. D’obbligo quindi non  sbagliare domani contro il Rijeka, una partita che non potrà certo impensierire, almeno sulla carta, una squadra che in Europa League quest’anno vuole ricoprire un ruolo da protagonista. Certo che il Milan deve riprendersi e farlo in fretta per rimettere sui binari corretti una stagione che al momento si può dire non sia partita col piede giusto.
Domani vedremo quindi cosa ci riserveranno le tre italiane in Europa League con l’auspicio che si possa bissare il buon esordio di due settimane fa.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Lazio Cagliari: diretta tv e streaming DAZN o Sky?
  •   
  •  
  •  
  •