Calendario Serie A, il programma della 5.a giornata di campionato

Pubblicato il autore: Angelo Franchitto Segui

La quinta giornata di campionato in serie A, coincide con il primo turno infrasettimanale. A quarantotto dalla quarta domenica di campionato si torna in campo con l’anticipo del martedì giocato tra Bologna e Inter, finito con un pareggio per 1-1, con l’Inter che va sotto e deve recuperare lo svantaggio.
Per i nerazzurri è il primo pareggio dopo ben 4 vittorie consecutive, ma sono ugualmente primi in classifica con 13 punti, uno in più di Juventus e Napoli che giocheranno stasera.

Ad aprire il mercoledì di serie A, primo turno infrasettimanale della stagione 2017/18, a partire dalle ore 18:00 sarà Benevento-Roma: A presentare il match in conferenza stampa è stato l’allenatore dei capitolini Di Francesco, il quale ha annunciato che non intende sottovalutare l’impegno odierno. La Roma deve rinunciare all’infortunato Schick. I campani proveranno a interrompere la serie negativa di 4 sconfitte consecutive.

Atalanta-Crotone: Gasperini vuole rilanciare dal primo minuto Berisha e il Papu. Probabile che ci sia l’occasione di testare Cristante dall’inizio, o a gara in corso.
Il coach del Crotone vuole ragionare per trovare una formazione ideale da poter mettere in campo. Trotta già pronto a riprendersi un posto da titolare.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Empoli Bologna: diretta tv e streaming DAZN o Sky?

Cagliari-Sassuolo: Il Cagliari potrebbe cambiare qualcosa. In mediana è favorito Dessena, mentre Farias si prepara per giocare al posto di Sau.
Nel Sassuolo Bucchi potrebbe concedere un turno di riposo per Sensi e Mazzitelli. Pronti a giocare Duncan e Missiroli.

Genoa-Chievo Verona: Il Chievo quando gioca al Ferraris sembra giocare in casa, infatti, nei nove precedenti in serie A, ben cinque sono stati i successi degli ospiti, tre quelle del Grifone rossoblù e un solo pareggio. Occhi puntati su Pellissier, veterano delle sfide con i genoani, ai quali ha segnato la bellezza di cinque gol.

Hellas Verona-Sampdoria: Nelle ultime due sfide in serie A giocate tra queste due squadre, gare che risalgono alle stagioni 2014/15 e 2015/16), I blucerchiati sono usciti vincitori dallo stadio Bentegodi in entrambe le occasioni, mettendo a segno un totale di 6 gol fatti e uno solo subito.
Statisticamente però si parla di una tradizione positiva per l’Hellas quando gioca in casa. Su 22 precedenti i gialloblù ne hanno vinti ben 10, mentre i pareggi sono stati 9, mentre i successi della Samp sono solo 3.

Leggi anche:  Sampdoria, D’Aversa: “Ottime prestazione, ma dobbiamo ragionare sugli errori commessi”

Juventus-Fiorentina: All’Allianz Stadium (nuovo nome del fortino bianconero) arriva la Fiorentina. La partita non sarà semplice, vista la rivalità storica tra le due formazioni e visto l’impegno dei bianconeri nel derby (sempre casalingo) col Toro sabato sera. La Juventus ha bisogno di vincere per restare a punteggio pieno, ma soprattutto per non essere superata in classifica da Inter e Napoli.

Lazio-Napoli: Per la squadra di Inzaghi si tratta di un’ennesima prova di maturità. Dice l’allenatore biancoceleste: “Giocare contro il Napoli non è mai una cosa semplice, ma in campionato bisogna incontrarle tutte. Dovremmo impegnarci e fare un’ottima partita, metterci coraggio e spirito di gruppo”. Certo che anche a Genova la Lazio ha fatto un’ora alla grandissima, poi ha però abbassato la tensione e quell’atteggiamento gli è costato caro, il Genoa, alla prima occasione ha fatto gol. Questa sera non si può sbagliare, col Napoli saranno vietati cali di tensioni.

Leggi anche:  Serie C, Foggia-Juve Stabia 1-1: a Panico risponde Nicoletti

Milan-Spal:  Montella opta per il turnover visti i tanti impegni ravvicinati che aspettano il Milan in questo faticosissimo  mese di Settembre. Al momento è André Silva l’unico titolare certo per la sfida alla Spal.

Udinese-Torino: Nelle sfide ufficiali di campionato giocate al Friuli, sono ben 32, i bianconeri sono nettamente in vantaggio con i successi: 14 a 5, mentre ben 13 sono i pareggi ottenuti tra le due formazioni.
Una serata interessante, quella che ci apprestiamo a vivere stasera con tutta la serie A da seguire.

  •   
  •  
  •  
  •