Campionato Primavera 1 TIM – Al comando quattro squadre dopo tre turni

Pubblicato il autore: Matteo Deklan Cecchetti Segui

L’inter si ferma, il Napoli deraglia e la Roma è corsara contro la Juve

Musa Barrow, al secondo centro stagionale

UNA VETTA PER QUATTRO – La terza giornata del Campionato Primavera 1 rimescola tutto in vetta e in coda. All’Inter non riesce il tris di vittorie e si ferma sull’1-1 contro il Chievo. Avanti addirittura i clivensi con Rabbas, raggiunti dalla rete di Zaniolo.  L’Inter conserva il primato ma ora la concorrenza si fa ardua, con lo stesso Chievo, Sassuolo e Roma a dividersi la testa della classifica.

BIG MATCH – 
La Roma liquida la Juventus a domicilio nel match di cartello grazie alla doppietta griffata Riccardi. I ragazzi di De Rossi rischiano sul finale dopo il rigore di Montaperto che ha virtualmente riaperto la contesa.

QUATTRO VITTORIE ESTERNE
– Il Sassuolo di misura supera il Torino mentre va all’Udinese la palma di sorpresa di giornata: superare per 5-2 il Napoli, a Napoli non è certo da tutti i giorni. Barrow trascina l’Atalanta che dilaga a Genova, contro una dimessa Sampdoria. A tenere alto l’onore genovese ci pensa il Genoa che a Roma batte la Lazio: decisivo il penalty trasformato da Micovschi. Altra battuta d’arresto a sorpresa per la Fiorentina, regolata dal Verona per 1-0.

Leggi anche:  Portieri Juventus: Dino Zoff difende Szczesny e ha fiducia in Perin

POSTICIPO – La rete in bello stile di Dias in apertura e a tempo scaduto il gol di Sinani sono sufficienti al Milan di Gattuso per conquistare la posta piena contro il Bologna.

QUARTA GIORNATA

Inter-Chievo 1-1
Juventus-Roma 1-2
Napoli-Udinese 2-5
Lazio-Genoa 0-1
Sampdoria-Atalanta 1-4
Sassuolo-Torino 2-1
Verona-Fiorentina 1-0
Bologna-Milan 0-2

 

  •   
  •  
  •  
  •