Inter, alla scoperta di Facundo Colidio

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

L’Inter ha appena aggregato alla Primavera di mister Vecchi il diciassettenne argentino Facundo Colidio. L’attaccante ha firmato un contratto di tre anni ed  è stato acquistato dal Boca Juniors per 7 milioni e mezzo di euro, dopo aver bruciato la concorrenza della Juve e di tante big europee. Dopo Zaniolo, Odgaard e Karamoh, Suning ha deciso di investire ancora una volta  su un giocatore giovanissimo  che in Argentina è considerato già  un potenziale crack.
Dati Anagrafici e statistiche
Nato a Rafaela il 4 gennaio 2000, ha giocato fino a 14 anni nelle giovanili dell’Atletico Rafaela, iniziando addirittura come portiere. Nel 2014 passa al Boca Juniors e segna valanghe di gol nelle giovanili fino ad arrivare alla squadra riserve degli Xeneizes senza ancora esordire in prima squadra . Ha impressionato nel Sudamericano Sub 17  con la maglia dell’Argentina ed è appena stato convocato con la selezione under 20.
Caratteristiche tecniche
Colidio è un attaccante completo dotato di grande velocità, forza fisica ed esplosività . Ha caratteristiche alla Dybala anche se è alto 1.82 e nasce come punta centrale che ama giocare  fuori dall’area di rigore vista la sua grande tecnica. Il suo piede preferito è il destro e ha un grande senso del gol. Deve ancora maturare fisicamente vista la giovanissima età  e migliorare nel gioco aereo. I suoi modelli di riferimento  sono Suarez Lewandowski 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Roma Udinese: diretta tv e streaming
Tags: