Inter-Genoa, limiti in attacco ma ottimo Brozovic

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

ottimo brozovic
Le parole di Massimo Moratti riecheggiano nell’aria dopo la gara contro il Genoa, effettivamente manca un Recoba, nonostante un ottimo Brozovic, che lotta e fraseggia con le punte molto meglio di quanto non abbia fatto Joao Mario. Un palo per il croato che mostra un’ottima intesa con il connazionale Perisic e con il capitano Icardi, il gol sarebbe stata la ciliegina sulla torta.

Assolutamente nulla da dire sulla difesa, praticamente impenetrabile con due sole reti subite in sei gare. Handanovic sta dimostrando di essere il portiere più in forma della serie A, e la coppia centrale Miranda Skriniar sembra giochi assieme da sempre. Carenti gli esterni, soprattutto Dalbert, che anche oggi ha dimostrato numerosi limiti difensivi essendo la spina nel fianco dell’Inter, ma si spera nel rientro di Santon.

Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Spezia Juventus: diretta tv e streaming

Il centrocampo appare solido, con Vecino e Gagliardini, il neo rimane però sulla trequarti, dove manca un rifinitore che sappia ben servire Icardi, un Recoba appunto, come vorrebbe il buon Massimo Moratti, un calciatore che inventi e che crei gli spazi adatti dando fluidità a un attacco che appare troppo prevedibile.

Una nota positiva arriva però da Brozovic, che potrebbe seriamente rubare il posto a Joao Mario, l’acquisto più risonante della scorsa stagione. Con le valigie pronte a Luglio, il croato ha saputo farsi apprezzare da Spalletti, tanto da averlo convinto a tenerlo e a puntare su di lui. Se il palo si fosse trasformato in gol oggi si festeggerebbe con molta più enfasi, ma comunque non si può non dire super Brozovic.

  •   
  •  
  •  
  •