Inter, per Zhang Junior c’è la possibilità di un posto nel consiglio di Lega?

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui


Nella giornata di ieri si è tenuta a Ginevra la diciannovesima giornata dell’Assemblea ECA (European Club Association). L’ECA è un organismo nato con lo scopo di rappresentare le società calcistiche a livello europeo e di promuovere e allo stesso tempo tutelare i club europei. C’è stata anche l‘elezione del nuovo presidente per sostituire l’uscente Karl-Heinze Rummenigge. Ad ottenere la nomina è stato Andrea Agnelli, primo italiano a riuscirci.

Non si è trattato solo di Uefa e calcio internazionale. Agnelli infatti ha colto l’occasione per parlare con alcuni rappresentanti e presidenti delle squadre di Serie A. Uno di questi è stato Steven Zhang, figlio del patron di Suning, Zhang Jindong, proprietario dell’Inter. Agnelli, secondo il Corriere dello Sport avrebbe offerto un posto in Lega allo stesso Zhang o ad un dirigente qualsiasi della società neroazzurra a patto che quest’ultima avesse sostenuto la campagna elettorale di Marco Brunelli a nuovo presidente della Lega al posto di Carlo Tavecchio, evitando così il prolungamento del suo “mandato”. L’obiettivo di Agnelli (sostenuto anche da Lotito e Fassone) è quindi quello di portare il voto dell’Inter dalla loro parte in modo da raggiungere il quorum necessario per l’elezione, ma Zhang non è facile da convincere e fino ad ora si è sempre schierato contro il blocco Milan-Juventus-Lazio insieme alla Roma.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sky o Mediaset? Dove vedere Shaktar Donetsk Inter in tv e streaming
Tags: