Italia – Israele, out Bonucci e Spinazzola. Ventura ripropone i 4 attaccanti

Pubblicato il autore: Benedetto Greco Segui

spinazzola italia spagna

Per l’Italia è tempo di ricominciare dopo la brutta sconfitta del Bernabeu contro la Spagna di Lopetegui. Gli Azzurri  a meno di clamorose sorprese in positivo, dovranno al più presto blindare il secondo posto, per poi vedere chi affrontare ai play-off di novembre, validi per l’accesso ai Mondiali russi del 2018. Martedì si presenta già una ghiotta occasione: l’Italia di Ventura ospiterà al Mapei Stadium di Reggio Emilia l’Israele.

Alla nazionale azzurra servono 7 punti in 3 gare (contro Israele, appunto, Macedonia ed Albania) per avere la certezza matematica del secondo posto, e inoltre la squadra di Ventura sarebbe una delle migliori seconde, e quindi potrebbe essere agevolata nel sorteggio degli spareggi, evitando avversarie molto ostiche.

Tre punti contro l’Israele saranno fondamentali, e Ventura sembra intenzionato a mandare in campo una squadra offensiva come contro la Spagna, schierata con un 4-2-4. I problemi per il CT nascono dalla difesa: Bonucci è infatti squalificato, mentre Spinazzola non sarà del match per via dell’infortunio che l’ha costretto a tornare a Bergamo anzitempo.

Leggi anche:  Serie C, Foggia-Juve Stabia 1-1: a Panico risponde Nicoletti

Così, nella linea difensiva davanti a Buffon probabilmente giocherà Conti sulla destra, la coppia bianconera composta da Barzagli e Rugani e Darmian a sinistra. Nonostante la brutta prestazione di Madrid, Verratti verrà confermato a centrocampo, accanto a Daniele De Rossi, mentre confermato il fronte offensivo, con Immobile e Belotti al centro dell’attacco, Insigne sulla sinistra e Candreva sulla destra. L’unico ballottaggio sembra essere quello fra Insigne ed El Shaarawy: il napoletano  non ha particolarmente brillato contro le Furie Rosse, e quindi l’italo-egiziano potrebbe prendere il suo posto dall’inizio a Reggio Emilia.

  •   
  •  
  •  
  •