Juventus-Fiorentina, le dichiarazioni di Allegri alla vigilia del match

Pubblicato il autore: Tania Guaida Segui

“Per ora si viaggia ancora tutti insieme. “In formazione qualcosa cambierò, certamente farò riposare Buffon. Stiamo bene fisicamente, domani è una partita importante ma dobbiamo considerare anche le prossime partite, la squadra non deve subire contraccolpi. Noi comunque dobbiamo ancora migliorare (…) A Sassuolo abbiamo giocato un bel calcio, domani saranno assenti Khedira, Pjaca, De Sciglio e Marchisio” , “contro la Fiorentina non dobbiamo permetterci di sbagliare.”  Inizia cosi la conferenza a Vinovo di Massimiliano Allegri  alla vigilia di Juventus-Fiorentina, gara valida per la quinta giornata di Serie A, che si disputerà mercoledì 20 settembre allo JS.

Di seguito gli altri spunti salienti dell’incontro con i cronisti. Su Higuain (“Sta bene, deve stare tranquillo“); su Howedes (“Son curioso di vederlo giocare”) poi su Matuidi (“Giocatore di livello internazionale“) e Pjanic (“Sta crescendo molto, anche mentalmente. Sta diventando responsabile”). La Juventus incontrerà una Fiorentina abbastanza carica, Pioli, allenatore dei viola, ha spronato i suoi in vista del match dello JS assai sentito dalla tifoseria gigliata. Dopo un inizio difficile, i viola hanno sconfitto Verona e Bologna. Pur mostrando qualche incertezza, la Fiorentina non è certo una squadra da sottovalutare. Allegri lo sa bene e un eventuale passo falso a tre giorni dal derby con il Torino non sarebbe affatto gradito in casa bianconera.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Le Azzurre che spettacolo. In Croazia conquistano il secondo successo nelle qualificazioni mondiali