Juventus, Howedes di nuovo infortunato. Allegri non cambia in vista del Torino

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
howedes

Juventus, si ferma anche Howedes

Juventus, Howedes di nuovo ai box. E’ arrivato negli ultimi giorni di mercato come prezioso rimpiazzo in difesa, ma ancora non ha visto il campo. In più Benedikt Howedes deve fare i conti con un nuovo infortunio. Nel corso della seduta d’allenamento di ieri, infatti, Howedes ha riportato un risentimento muscolare ai flessori della coscia sinistra. L’entità del fastidio del difensore bianconero non è stato ancora chiarito, sarà approfondito nei prossimi giorni con esami strumentali. Il difensore tedesco, ingaggiato dallo Schalke 04, non ha ancora debuttato in maglia bianconera. Probabile a questo punto che Howedes si rivedrà in campo dopo la sosta per le nazionali. Un vero peccato per lui e la Juventus visto che i bianconeri sono attesi da una settimana molto intensa. Prima il derby con il Torino, poi l’Olympiakos in Champions League e la trasferta di Bergamo con l’Atalanta. Un trittico di match in cui Allegri dovrà essere bravo a ruotare i giocatori a disposizione, cercando di evitare infortuni.

Leggi anche:  Inter, seconda solo al Bayern: media gol clamorosa in Europa

La difesa, Howedes a parte, può contare su tutti i suoi effettivi. Contro Belotti e compagni Allegri dovrà scegliere bene la coppia difensiva, visto che i granata di Mihajlovic sono in un ottimo stato di forma. Il tecnico bianconero probabilmente si affiderà a Chiellini, con uno tra Rugani e Benatia al suo fianco. Possibile un turno di riposo per Barzagli, “professore” mercoledì contro la Fiorentina. 

Howedes out, ecco le condizioni di Khedira e Marchisio per il derby

Squadra che vince non si cambia, o quasi. Max Allegri contro il Torino dovrebbe confermare in blocco la squadra che ha battuto mercoledì la Fiorentina allo Stadium. Oltre al già citato infortunio di Howedes, il tecnico bianconero dovrà fare a meno ancora di De Sciglio, Marchisio e Khedira, oltre al lungodegente Pjaca. Torna Buffon in porta e Lichtsteiner sulla fascia destra. Sturaro ha fatto bene da terzino e magari sarà riproposto in quel ruolo in Champions League.

Leggi anche:  Calendario Serie A 6° giornata: quali match su Sky e Dazn?

In mezzo al campo conferma per la coppia Bentancur-Matuidi. Il giovane uruguaiano è chiamato a confermarsi dopo la buona prova nel turno infrasettimanale. Lui di derby se ne intende, visto la sua militanza nel Boca Juniors e di sfide infuocate con il River Plate ne ha giocate parecchie. In avanti il solito trio Cuadrado-Dybala-Mandzukic alle spalle di Higuain. Il Pipita è chiamato a sboccarsi e quando l’argentino vede il Torino si trasforma. Nella passata stagione il bomber argentino ha segnato tre gol ai granata nei due derby di campionato. Douglas Costa scalpita in panchina, ma forse il turno del brasiliano arriverà in Champions League contro l’Olympiakos mercoledì prossimo all’Allianz Stadium.

  •   
  •  
  •  
  •