Lazio-Milan 4-1, Donnarumma l’unico non colpevole della disfatta rossonera

Pubblicato il autore: Marta_Mereghetti Segui

mercato milan

E’ complicato rintracciare il migliore in campo tra gli uomini di Vincenzo Montella. La brutta sconfitta per 4-1 subita dal Milan contro la Lazio a Roma ha messo in mostra una grande quantità di problematiche che i rossoneri dovranno sistemare il prima possibile, anche e sopratutto in vista delle sfide europee che aspettano i ragazzi di Montella.

Il migliore in campo o, per meglio dire, il  meno colpevole è Gigio Donnarumma che poco può in occasione delle quattro reti subite. Prove insufficienti per tutto il resto della squadra capitanata da Leonardo Bonucci. Quest’ultimo è proprio il peggiore in campo, insieme ai restanti componenti della difesa a quattro proposta da Montella. Calabria, preferito ad Abate per sostituire l’infortunato Conti, non è sembrato al top della condizione fisica e mentale con Lulic che non ha incontrato grandi difficoltà nel saltare il giovane terzino rossonero in diverse occasioni.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Bologna: esordio dal 1' per Dumfries?

Anche il centrocampo composto da Kessie, Montolivo e Biglia non brilla e non organizza in maniera ordinata la costruzione e l’impostazione del gioco. Il gol della bandiera rossonera arriva proprio Montolivo che sigla la sua terza rete stagionale. Il peggiore a centrocampo è, invece, Frank Kessie, molto ingenuo in occasione del rigore che porterà in vantaggio la squadra di Simone Inzaghi.

I problemi più rilevanti arrivano dalla fase offensiva del Milan, in quanto tutti e tre gli attaccanti schierati titolari non incidono: Suso, Borini e Cutrone non impensieriscono mai la difesa laziale. Solo il subentrato Bonaventura mostra quel carattere e quella rabbia assente durante tutta la durata del match da parte dei rossoneri. Da sottolineare anche la discreta prestazione del subentrato Calhanoglu che dona freschezza ai rossoneri. Dopo il suo ingresso, infatti, il Milan spinge molto di più e giunge al tiro in qualche occasione. Lo scadere del tempo demoralizza, però, i rossoneri che smettono di provare a recuperare una partita ormai persa.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Genoa - Fiorentina: streaming e diretta TV SKY o DAZN?

“Una sconfitta che serve a farci capire quanto dobbiamo lavorare”. Queste le parole del post partita del capitano Leonardo Bonucci. C’è ancora molto da lavorare, ma la stagione è cominciata e il Milan non può permettersi ulteriori passi falsi.

  •   
  •  
  •  
  •