Lazio, Murgia uomo delle Coppe decisivo anche in Europa League

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Quest’anno, la Lazio, può contare su un vero e proprio asso delle Coppe: Alessandro Murgia con i suoi gol decisivi sta conquistando il popolo biancoceleste. Decisivo in Supercoppa ( 2-3 contro la Juventus) e ieri in Europa League ( 2-3 contro il Vitesse), adesso Inzaghi medita di dargli spazio in campionato.

Così il promettente attaccante biancoceleste ha commentato l’exploit di ieri sera nella difficile trasferta di Arnhem contro il Vitesse, avversario rivelatosi più temibile del previsto  : “L’emozione, quando si segna, è sempre grande. Fare centro in Europa è ancora più bello! E la reazione della squadra è stata bellissima, ha recuperato un doppio svantaggio. Si vede che siamo un grande gruppo, remiamo nella stessa direzione. Spero di diventare capitano in futuro. Il cammino europeo è lungo, ora bisogna pensare al Genoa.”

I gol di Alessandro Murgia sono diventati un inno per ogni tifoso biancoceleste. Dopo essersi preso il posto nel cuore di tanti tifosi, adesso per Murgia si fa concreta la possibilità di scalare le gerarchie di Inzaghi che si è garantito una valida alternativa all’inarrestabile Immobile. Emblematico delle sue capacità di bomber, il gol decisivo di ieri sera che ha suggellato la rimonta laziale: ” Non è mai facile giocare in questi stadi pieni, con il pubblico vicino al campo, si fa sentire – prosegue Murgia –  Abbiamo la capacità di variare i moduli, abbiamo messo l’anima in campo. Faccio un plauso a tutti. A livello europeo si incontrano giocatori forti, il ritmo è più alto, l’intensità aumenta. Noi non siamo da meno. Inzaghi ci trasmette lo spirito giusto, ci dà tanta carica. Giocando ogni tre giorni è il momento di far vedere la nostra forza. Tutti quanti. Siamo una grande squadra al di là degli interpreti».

Murgia
si è fatto spazio nelle giovanili della Lazio dove già si è reso protagonista tanto da convincere Inzaghi a portarlo con se in queste gare importanti e quando c’è bisogno di lui risponde sempre presente: quando entra in campo dimostra solo il meglio di se, va a servizio della squadra e dimostra anche di aver un fiuto del gol che pochi centrocampisti hanno. Adesso si può prendere la Lazio sulle spalle e a  Genova avrà una grande occasione: Parolo è squalificato e Inzaghi sembra voler puntare ancora su di lui: “ Io ci spero, sono a disposizione. Continuerò ad allenarmi al massimo aspettando una chance. Mi sento bene, ho la fiducia di tutti, di più non posso chiedere.”
L’uomo delle coppe, l’uomo dei 2-3 è pronto ad essere incisivo anche in campo e chissà che domenica non ci sarà un altro 2-3 da segnare. Lui è pronto a farlo

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Milan-Venezia, streaming e diretta Tv
Tags: