Mantova-Virtus Verona 1-2: il nostro fotoracconto

Pubblicato il autore: Francesco Passarelli Segui


Nella prima giornata del Girone C di Serie D, la Virtus Verona espugna lo Stadio Martelli di Mantova per 2-1. Per i biancorossi locali è la prima sconfitta (dopo le 2 vittorie di Coppa Italia) in questa stagione che vede ripartire il sodalizio virgiliano dopo il fallimento della scorsa estate, il terzo della storia per la compagine biancorossa (dopo quelli del 1994 e del 2010).

Le reti della partita: al minuto 25 è il Mantova a passare in vantaggio grazie ad uno splendo tiro al limite dell’area di rigore da parte di Suriano, con la palla che s’infila nella parte alta della rete.

Neppure il tempo di festeggiare che la Virtus Verona acciuffa il pari, grazie ad un beffardo pallonetto di testa da parte di Rossi che scavalca il numero uno mantovano Lombardo da posizione defilata dell’area di rigore.

Leggi anche:  Portieri Juventus: Dino Zoff difende Szczesny e ha fiducia in Perin

Il gol vittoria della Virtus Verona è realizzato al minuto 88 dall’attaccante rossoblu Danti, grazie ad un preciso tiro dal limite dell’area di rigore mantovana.

MANTOVA: Lombardo (24’st Sternieri), Ferraro, Dragone (11’st Saccavini), Baldinini, Conti, Suriano, Felici (6’st Ventola), Santoni (11’st Moi), Omohonria, Carrasco, Speziale. A disp. Crisci, Franchini, Pernigotti, Frullini, Rigon. All. Cioffi.

VIRTUS VERONA: Sibi, N’Ze, Acri, Maccarone, Merci (1’st Goh N’Cede), Rossi, Cattivera, Alba (36’st Pedrinelli), Trinchieri (15’st Grbac), Manarin (31’st Danti), Speri (21’st Burato). A disp. Tosi, Bertoldi, Panaccione, Padovani. All. Fresco.

ARBITRO: Lombardelli di Torino (Biasi – Filip)

RETI: 25′ Suriano, 27′ Rossi, 42’st Danti

NOTE: giornata calda, spettatori 1606 (paganti 547 e 1059 abbonati), una decina di tifosi ospiti in tribuna laterale. Angoli: 6-5. Ammoniti: Baldinini, Manarin, Saccavini, Conti, Ferraro. Recupero: pt 2′, 6′.

  •   
  •  
  •  
  •