Milan, infortunio Conti: rischia 4 mesi di stop per rottura legamento crociato

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui

Milan Conti

Brutta tegola in casa Milan. All’indomani della roboante vittoria in Europa League sul campo dell’Austria Vienna con un 5-1 firmato Çalhanoglou, Suso e dalla tripletta di André Silva, c’è ansia per le condizioni del terzino destro Andrea Conti. Il difensore classe 1994 comprato in estate dall’Atalanta per 25 milioni di euro è ai box  causa di un infortunio subito durante la partita della Nazionale Italiana contro Israele lo scorso 5 Settembre. il problema non sembrava grave, ma oggi è arrivata una notizia che non fa piacere ai tifosi rossoneri e al mister Montella. Il terzino destro avrebbe quasi sicuramente subito la rottura del legamento crociato. Bisognerà aspettare ulteriori accertamenti e ulteriori essami, ma se l’entità dell’infortunio fosse confermata (come si pensa seriamente) il tempo di recupero sarebbe di non meno di 4 mesi.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Juventus-Milan: streaming e diretta tv DAZN o SKY?

INFORTUNIO CONTI, LE ALTERNATIVE: su quella fascia il Milan è comunque abbastanza coperto. Calabria e Abate sono affidabili e Montella sa di potere contare su di loro. Sicuramente l’eventuale perdita di Conti per 4 mesi diminuisce la possibilità del mister rossonero di fare turnover  e di far riposare i terzini. Il Milan è impegnato in 3 competizioni e avere tutti a disposizione è fondamentale per gestire i minuti sulle gambe di tutti e arrivare fino in fondo alle tre competizioni a cui il Milan prende parte, specialmente visto che ha un obiettivo Champions League da centrare. E non è poco.

  •   
  •  
  •  
  •