Milan, l’ex preparatore Marra su Facebook: “Colpa mia, non accusate Montella”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Il Milan grazie a un goal siglato allo scadere di Cutrone, vince la sfida contro il Rijeka e vola in testa alla classifica a quota 6 punti nel girone D. Ma il caso che ha tenuto banco in casa Milan negli ultimi giorni è stato quello relativo al licenziamento dello storico collaboratore di Vincenzo MontellaEmanuele Marra.  L’ormai ex collaboratore del tecnico rossonero, è stato indicato dai tifosi e da parte della stampa come una delle cause di questo inizio stentato della squadra rossonera e, Vincenzo Montella, dopo un’attenta analisi valutativa ha deciso di congedarlo con un Tweet nel quale ha affermato: “Dopo un’attenta analisi ho fatto le mie prime valutazioni e, tra le aree di miglioramento, ho individuato la preparazione atletica, per la quale ho deciso di avviare un nuovo piano che purtroppo non ha trovato la piena condivisione del mio collaboratore Emanuele Marra. Con Emanuele ho deciso, a malincuore, di interrompere il rapporto professionale. Colgo l’occasione per ringraziarlo per il lavoro svolto in questi anni al mio fianco”.

Leggi anche:  Super League: nessuna sanzione per Juve, Real Madrid e Barcellona

Marra rompe il silenzio
Dopo qualche giorno di silenzio, l’ex collaboratore di Montella ha parlato, esprimendosi con un post su Facebook: “Quando accade qualcosa che non ci piace non ha senso incolpare altri. Ognuno è responsabile di ciò che gli accade. Sono responsabile di quanto accaduto, ma la vita va avanti (…) chiunque mi sia amico, smetta di parlare male di Montella. Un giorno non può cancellare 8 anni meravigliosi. Ogni cosa ha un inizio e una fine, il cambiamento fa parte della vita e serve per crescere come uomini“.

  •   
  •  
  •  
  •