Milan, Montella criticato da Fassone: parole pesanti come macigni per l’allenatore rossonero

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui


Bruttissima sconfitta per il  Milan contro la Sampdoria. A Marassi i rossoneri incassano un pesante 2-0, dopo un match in cui nessuno dei giocatori di Montella è riuscito a raggiungere la sufficienza in pagella. Il Milan perde così punti importanti in classifica considerando che le rivali dirette per il quarto posto, Inter, Roma e Lazio hanno tutte vinto i loro impegni nella sesta giornata di A.

L’amministratore delegato Fassone, nel dopo partita di Genovaha lanciato una pesante stoccata a Montella: “Qualche campanello di allarme lo abbiamo avuto, oggi siamo arrabbiati e sono venuto a parlare perché queste sconfitte non devono essere considerate come routine, il Milan non deve perdere contro avversarie ritenute più deboli di noi. Abbiamo un fatturato diverso, numeri diversi dalla Sampdoria. La Sampdoria non è la Lazio. Dobbiamo approcciare meglio a queste partite. C’è stato un atteggiamento sbagliato, non abbiamo alibi e siamo arrabbiati. Non dobbiamo perdere 2 su 6 in Campionato”.

Successivamente Fassone ha criticato l’atteggiamento della squadra e ha elogiato il tecnico della Sampdoria Giampaolo: “Non so se sia un questione di avversario di livello. La Samp non credo sia del nostro livello, Giampaolo è stato bravissimo, ci ha imbrigliato, gli vanno fatti i complimenti, ma il Milan è più forte della Samp e deve approcciare alla partita in modo diverso. L’autostima non arriva da un giorno all’altro, ma con i risultati, la confidenza ci sarebbe dovuta essere, in campo non si è vista e mi auguro arrivi quanto prima. Ci aspettavamo degli ostacoli e ci aspettavamo che i primi sei mesi sarebbero stati più ostici, la seconda parte del cammino in teoria sarà più semplice. Ma oggi non ci è piaciuto l’atteggiamento, non deve avere alibi alla spalle e deve essere cambiato velocemente. Complimenti a Gianpaolo…”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, dove vedere Genoa - Fiorentina: streaming e diretta TV SKY o DAZN?