Milan, Montella si difende dalle critiche: “Sconfitta con la Sampdoria? Ecco come la penso”

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui


Dopo la dura sconfitta incassata quest’oggi dal Milan contro la Sampdoria, la critica si è scagliata contro Montella per la mancata intesa di gioco tra i giocatori in campo e per l’atteggiamento degli stessi, fattori che sono stati sottolineati anche dall’amministratore delegato Fassone. Anche la sfida odierna a Marassi ha evidenziato che il modulo scelto da Montella non era quello giusto per il tipo di gioco che è stato impostato dalla Sampdoria.  La squadra di Gianpaolo ha sempre avuto in mano il pallino del gioco, mettendo in seria difficoltà i rossoneri, che non sono stati in grado di reagire sia a livello tattico che psicologico.

Montella, intanto, ha risposto alle critiche e nel post partita ha espresso la sua opinione sulla sconfitta odierna: “Non ci siamo piaciuti: siamo stati insufficienti sul piano fisico e anche sotto il profilo tecnico.Non riuscivamo a fare il nostro gioco: ci è mancata lucidità e abbiamo commesso diversi errori. Ho visto troppe prestazioni sotto la media. Noi non siamo questi. Dobbiamo reagire al più presto, senza perdere l’equilibrio, e lavorare sul materiale buonissimo a nostro disposizione. E’ chiaro che siamo in fase di costruzione ma dobbiamo capire bene perché alcune cose non hanno funzionato. Eravamo scarichi mentalmente: per alcuni era la quinta gara consecutiva. Forse ho sbagliato io a non capire alcune cose prima.”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, Pioli: "L'esperienza di Liverpool ci farà essere più forti e attenti"