Milan primavera: Gattuso parte malissimo, i rossoneri perdono 5-1 a Sassuolo. E l’espulsione…

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui
Milan primavera Gattuso

Milan primavera Gattuso

Il Milan sta andando alla grande in Serie A. 2 partite e 6 punti realizzati. Domani i ragazzi di Montella saranno impegnati all’Olimpico di Roma contro la Lazio (salvo eventuali rinvii a causa del maltempo che si prevede sulla Capitale per domani). Primo vero big match per i rossoneri rinnovati dal mercato e dalla nuova proprietà cinese. Primo ver test assoluto per capire se il Milan può davvero ambire alla vittoria dello scudetto a fine stagione.
Ma per un milan che procede bene, ce n’è uno che arranca. Si tratta della Primavera allenata dalla bandiera rossonera Rino Gattuso. All’esordio oggi sulla panchina dei giovani del Milan, l’ex centrocampista rossonero ha subito una pesante sconfitta ad opera del Sassuolo per 5-1 in casa dei neroverdi. Ragazzi di Gattuso condizionati però, e molto, dall’espulsione al 16′ del primo tempo.

Leggi anche:  Juventus-Chelsea, le scelte di Allegri senza Dybala e Morata

ED ERANO PURE ANDATI IN VANTAGGIO… – Sì perché i ragazzi allenati dal tecnico ex Pisa erano andati in vantaggio all’11 minuto del primo tempo grazie al gol di Forte. 5 minuti dopo però il fallo da ultimo uomo di Bellanova ha costretto i rossoneri ad una partita in inferiorità numerica per circa un’ora e un quarto di gioco. Da lì è salito in cattedra il Sassuolo che ha prima pareggiato al 37esimo minuto, poi nel secondo tempo ha segnato 3 gol in 10 minuti (65′, 68′ e 75′) e ha chiuso definitivamente il match al 91′ con gol di Scamacca. Una sconfitta pesante per Gattuso ma che non condizionerà il futuro del mister e dei ragazzi.

  •   
  •  
  •  
  •