Montella Adani, il tecnico rossonero sembra aver perso la “maniglia”

Pubblicato il autore: MATTIA D'OTTAVIO Segui

Montella
Ieri sera nel post partita di Milan-Rijeka ai microfoni di Sky il tecnico rossonero, Montella, ha “pizzicato” l’ex difensore, Daniele Adani, accusandolo di dare giudizi negativi alla retroguardia milanista quando anche lui non è stato un giocatore eccelso in quel reparto. Il siparietto è diventato subito virale in rete scatenando il solito dibattito tra opposte fazioni. Proviamo ad analizzare il “caso”.

Innanzitutto, a mio parere, Montella non deve dare un giudizio sulla carriera di Adani. Inoltre l’ex Inter a Sky non ha i modi fastidiosi che hanno magari altri suoi colleghi. I concetti che Adani spiega durante le telecronache non sembrano privi di fondamento ed è un dato di fatto che la difesa del Milan non si stia esprimendo ai suoi livelli con Montella che non sembra essere arrivato ad una soluzione per sistemare le evidenti lacune del reparto. Premesso che il siparietto Montella-Adani si è chiuso con una risata e molto probabilmente non ci saranno strascichi polemici, ci sembra poi che Montella stia perdendo il tipico aplomb e cominci a percepire un certo fastidio per le critiche e le voci su un possibile esonero.

Leggi anche:  Perugia Calcio Femminile, Noemi Paolini: "Per me è importante portare avanti un percorso costante di crescita"

Montella non aveva mai mostrato segni di nervosismo nemmeno dopo la sconfitta con la Lazio o con la Sampdoria, anzi si è presentato davanti ai microfoni con il sorriso, cosa che ai tifosi sui social non hanno gradito, additandolo di poco attaccamento alla causa. Dal punto di vista delle scelte, inoltre i supporters non perdonano a Montella le varie esclusioni di Andrè Silva e Musacchio, un gioco che stenta a decollare e una difesa che concede molto a qualsiasi tipo di avversario. Il calendario poi non è certo favorevole. Nel prossimo turno a San Siro arriverà la Roma, poi dopo la pausa per le Nazionali (tanti giocatori staranno lontani da Milanello) sarà derby e poi altro big match con la Juve. Non sono pochi insomma i problemi da risolvere per Montella.  La società per ora sembra essere dalla parte del tecnico ma, nel calcio si sa, i colpi di scena sono sempre dietro l’angolo.

Leggi anche:  Dove vedere Milan-Venezia, streaming e diretta Tv

Peraltro la cabala non è favorevole a Montella. Dall’altra parte del Naviglio tre anni fa, Mazzarri fu esonerato durante la pausa di ottobre per le nazionali e poi arrivò il derby. Il dg dei nerazzurri era Fassone, oggi dirigente del Milan. L’anno scorso De Boer fu licenziato il primo novembre e per Pioli fu subito Milan Inter. Chissà se anche per Montella, Milan Roma sarà un’ultima spiaggia prima del primo derby stagionale.

  •   
  •  
  •  
  •