Napoli, Hamsik e la frecciatina a Sarri: lo slovacco punge il tecnico per i continui cambi

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui

Formazioni ufficiali Dinamo Kiev Napoli
Quella di ieri è stata una serata importante per il Napoli, che grazie alla vittoria per 3-1 contro il Feyenord ha conquistato i suoi primi 3 punti in Champions League. Una reazione importante da parte degli azzurri che con questo match hanno vinto 9 partite su 10 da inizio stagione.

Al termine del match contro gli olandesi, Hamsik ha parlato dello stato di grazia della squadra e della vittoria di ieri sera:“Era importante vincere dopo la sconfitta con lo Shakthar e sono contento che ci siamo riusciti, la nostra vittoria è stata meritata“. Benché soddisfatto della vittoria, il centrocampista ha palesato una certa insoddisfazione per l’ennesima sostituzione:Nessuno ama uscire dal terreno di gioco ma naturalmente lo accetto. La stagione è lunga, abbiamo un calendario molto impegnativo e la cosa che conta di più è che vinca la squadra. Sono contento di come stiamo andando, abbiamo vinto 9 delle ultime 10 partite“.

Leggi anche:  Atalanta, Koopmeiners si fa largo: ha già impressionato Gasperini

Lo slovacco è da anni un elemento fondamentale per questa squadra e Sarri non vede l’ora di riaverlo nuovamente al 100% della forma. I cambi del tecnico azzurro sarebbero dettati dal fatto che Hamsik sembrerebbe non aver ancora raggiunto il top della condizione, motivo per cui l’allenatore si è ritrovato a dover togliere il centrocampista dal campo. Il Napoli, tuttavia, ha bisogno dell’Hamsik che tutti conosciamo e lo slovacco sa benissimo che i tifosi e l’allenatore avranno, prima o poi, ciò che chiedono.

  •   
  •  
  •  
  •