Napoli, la profezia virale di Eziolino Capuano su Mertens: “Non farà più di 8 partite da titolare” (VIDEO)

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
mertens

Eziolino Capuano star del web grazie a Mertens

Mertens, la “profezia” di Capuano spopola sul web. Non è nuovo a diventare protagonista sul web e sui social con le sue dichiarazioni senza peli sulla lingua. Eziolino Capuano, allenatore del Modena, è protagonista in questi giorni sui social per una sua dichiarazione dell’estate 2013. Il Napoli aveva appena venduto Cavani al Paris Saint Germain e De Laurentiis stava cercando rinforzi da dare a Benitez. Oltre a Higuain, Callejon e Albiol dal Real Madrid, gli azzurri prelevano il belga Dries Mertens dal Psv Eidhoven. Capuano, campano e tifoso del Napoli, esprime tutta la sua preoccupazione per l’acquisto di un giocatore, a suo dire, inadatto al calcio italiano. I fatti smentiranno subito Capuano, visto che Mertens fin da subito si cala benissimo nella realtà italiana e napoletana. Da un anno a questo parte il folletto belga gioca punta, esprimendo al massimo il suo potenziale. Mertens è il capocannoniere dell’anno solare del campionato di serie A. L’ex Psv ha segnato dunque più di tutti fino ad ora, anche più di Higuain, Dybala, Icardi e Belotti. Il gol con la Lazio ha poi aperto a suggestivi paragoni con Maradona, che onestamente lasciano il tempo che trovano.

Leggi anche:  Probabili formazioni Milan Venezia: occasione dal 1' per Gabbia?

Nel video Capuano afferma di conoscere molto bene Mertens, prima del suo arrivo in Italia. Forse una piccola bugia del tecnico campano, visto che il belga era già stato protagonista in Olanda di ottime stagioni. Oggi Mertens è uno degli migliori attaccanti in circolazione in Europa, con buona pace di Capuano. Forse l’allenatore del Modena farebbe bene a farsi una passeggiata al San Paolo e a complimentarsi di persona con Mertens, magari chiedendogli scusa.

Ecco il video delle dichiarazioni di Capuano su Mertens del  giugno 2013:

Capuano-Mertens, quando parlare prima è un boomerang

Naturalmente l’episodio Capuano-Mertens non è il primo né l’ultimo della serie “le ultime parole famose. Nel calcio molti sono passati alla storia per frasi non proprio azzeccate diciamo così. Memorabile una gaffe di Luciano Moggi nell’estate del 2003. L’ex dirigente della Juventus affermò che uno che si chiamava Kakà non l’avrebbe mai comprato. In tempi più recenti Adriano Galliani è stato oggetto di sfottò per la famosa foto a cena con Carlos Tevez, che successivamente andò alla Juventus. Come si vede Eziolino Capuano è in buona compagnia, magari la prossima volta quando gli chiederanno di qualche nuovo giocatore ci andrà certamente più cauto nei giudizi.

  •   
  •  
  •  
  •