Pallotta sulla Roma: “Piena fiducia in Di Francesco e Monchi è tra i migliori al mondo”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Pallotta difende la sua Roma

Dopo quello di Dzeko adesso è arrivato anche quello del presidente della Roma James Pallotta. Nuovo intervento “pacificatore” a due giorni dalla sfida di Champions League tra i giallorossi e l’Atletico Madrid in casa della Roma. Questa volta a spegnere le polemiche sulle presunte critiche mosse nei confronti del tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco è stato lo stesso numero uno della società James Pallotta, dato per scontento nei giorni scorsi per l’andamento della squadra. Il presidente della Roma ha espresso il proprio parere positivo nei confronti del lavoro che si è svolto in questi mesi a Trigoria ed  è stato molto duro nei confronti dei media, accusati di voler screditare l’operato del tecnico della squadra e più in generale quello della società, difendendo l’allenatore giallorosso.

Leggi anche:  Roma-Cska 5-1, Mou: "Bene solo il risultato, il resto non mi è piaciuto"

Le parole di Pallotta sulla Roma

Ci ritroviamo sempre a fare gli stessi discorsi, c’è un disegno da parte dei media per tentare di buttare giù il lavoro di Di Francesco e di questa società. Sono stufo di questo, adesso basta: se dovrò intervenire tutti i giorni per smentire queste voci lo farò. Non ho mai criticato Di Francesco, per il resto  ho solo espresso pareri positivi nei riguardi di tutti, sono estremamente soddisfatto del lavoro di Di Francesco, basta vedere le sedute d’allenamento, lo spirito che c’è nella squadra. Come sono soddisfatto di Monchi.  Non ho alcun problema su quello che succede a Trigoria, abbiamo un nuovo allenatore, un nuovo sistema di gioco, abbiamo uno dei migliori se non il migliore direttore sportivo al mondo. Abbiamo vinto con l’Atalanta, siamo stati superiori all’Inter per 60 minuti e c’era un rigore chiaro. Ho fiducia totale nello staff attuale, nel nuovo sistema di gioco, ci sono altri giocatori che stanno rientrando. Da quando sono presidente non abbiamo mai avuto una rosa così competitiva. Ho fiducia nel progetto a lungo termine che stiamo portando avanti”.

  •   
  •  
  •  
  •