Sampdoria-Milan, Montella cambia ancora formazione?

Pubblicato il autore: Andrea Gravina Segui

Archiviata la vittoria di “rigore”  contro la Spal a San Siro, ottenuta grazie a due penalty trasformati prima da Ricardo Rodriguez e poi da Frank Kessiè, senza incantare, il Milan si prepara all’anticipo di domenica prossima, all’ora di pranzo alle 12:30, contro la Sampdoria di Giampaolo a Marassi.
I blucerchiati, ancora imbattuti in campionato e reduci dallo 0-0 contro il Verona in trasferta, rappresentano una compagine pericolosa in casa, in quanto ben organizzata tatticamente con una forte densità di uomini a centrocampo, un grande allenatore in panchina e con una buona propensione alla fase offensiva (6 le reti segnate in campionato, 4 quelle subite), una squadra che a detta del mister rossonero Montella ha sempre fatto soffrire i suoi ragazzi con abnegazione e spirito di sacrificio.

Sampdoria – Milan, Montella cambia ancora?

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Atalanta: i dubbi Darmian e Pasalic

Nelle ultime partite, mai due formazioni uguali presentate consecutivamente dall’ aereoplanino, il quale siamo sicuri che anche Domenica cambierà non modulo (confermato per ora il 3-5-2), ma interpreti.
Musacchio e Calabria dovrebbero tornare tra i titolari a discapito di Zapata e Abate, protagonisti contro la Spal.
Solo domenica si scioglierà, invece, il ballottaggio tra Bonaventura e Calhanoglu per il ruolo di mezz’ala sinistra.
In avanti Montella è orientato a dare nuovamente fiducia a Suso nel ruolo di spalla di Kalinic. Andrè Silva, che ben ha impressionato tutti i tifosi ed il tecnico durante l’ultimo match a San Siro, va verso la panchina.

Sampdoria – Milan, la probabile formazione rossonera

Questa la probabile formazione che schiererà Montella nel match di domenica contro la Sampdoria
G. Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Calabria, Kessie, Biglia, Calhanoglu (Bonaventura), Rodriguez; Suso, Kalinic.

  •   
  •  
  •  
  •