Serie B: risultati e classifica dopo la quarta giornata

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


La quarta giornata di Serie B è iniziata venerdì 15 settembre con due importanti match: Venezia – Spezia (0-0) e Cesena – Avellino (3-1). Tutte le altre partite si sono giocate oggi, sabato 16 settembre, dalle ore 15. Nessun posticipo è previsto nelle giornate di domenica o lunedì

Delle partite di oggi, sabato 16 settembre,  Brescia – Pro Vercelli non è andata oltre lo 0-0, mentre Cremonese – Carpi si è conclusa con il risultato di 1-1, facendo tutto nel primo tempo. La Cremonese è andata in vantaggio già al primo minuto di gioco, grazie al gol di Brighenti, mentre il pareggio del Carpi lo ha segnato Mbakogu. L’Empoli, che prosegue su una lunga scia di risultati positivi, non ha lasciato scampo nemmeno all’Ascoli. La squadra di Fulvio Fiorin gioca bene, ma non ottiene risultati, non conclude, e l’Empoli, con i gol di Donnarumma (37′) Caputo (49′) e Ninkovic (89′) lo abbatte facilmente, ottenendo la seconda vittoria in 4 giornate. Empoli – Ascoli 3-0.

Leggi anche:  Insigne al Napoli festeggia 400 presenze

Lo Stadio Comunale di Chiavari ha ospitato Entella – Ternana. L’Entella, che ad oggi non aveva ottenuto nessuna vittoria, si impone 3-1. Il primo tempo, con i gol di Eramo dell’Entella e Montalto per la Ternana, termina in parità. Nella ripresa, con un gol di Luppi e un autogol di Gasparetto, l’Entella conquista i suoi primi 3 punti.
Con un gol per tempo, Foggia – Palermo si chiude 1-1, con gol di Nicastro del Foggia, al 42′ del primo tempo e di Murawski all’80’ per il Palermo.
Frosinone – Bari è un continuo botta e risposta di gol nel primo tempo, le squadre vanno a riposo negli spogliatoi sul 2-2. Il primo gol arriva al quinto minuto di gioco, con un autogol di Cassani che porta in vantaggio gli avversari. Il Bari trova il pareggio con Improta al 15′ , e successivamente del momentaneo vantaggio, 2-1, sempre con lo stesso giocatore. La risposta del Frosinone non si lascia attendere, dopo un minuto, al 30′, pareggia i conti con Ciofani. Alla fine la spunta il Frosinone, vincendo 3-2 con gol di Sammarco al 71′.

Leggi anche:  Juventus, Allegri: “Dybala e Morata salteranno i match con Chelsea e Torino”

Allo Stadio Silvio Piola di Novara il risultato si sblocca solo al 94′, quando Di Mariano segna il gol che lascia tutti di stucco e regala alla sua squadra la vittoria. Novara – Cittadella 1-0.
Il Perugia si prende la testa della classifica, lo fa grazie all’imponente vittoria sul Parma: 3-0. Con una partita dominata in gran parte dai perugini, il primo gol è del coreano Han Kwang al 18′. Nel secondo tempo, Buonaiuto, oltre ad aver fatto assist per il primo gol, si regala una doppietta. Allo Stadio Arechi di Salerno va in scena Salernitana – Pescara. La squadra ospite dopo essersi portata in vantaggio due volte, Capone al 25′ e Pettinari al 72′, si fa raggiungere nel finale. Con un gol di Sprocati al 78′ e di Minala al 91′, Salernitana – Pescara 2-2. Gli abruzzesi di Zeman continuano a produrre tanto in attacco ma la difesa è sempre approssimativa compromettendo quanto di buono realizzato in avanti. C’è ancora tanto da lavorare per il boemo.

Leggi anche:  Juventus-Chelsea, le scelte di Allegri senza Dybala e Morata

Ecco la classifica con i risultati della quarta giornata: Perugia 10, Frosinone 10, Carpi 10, Empoli 8, Cremonese 7, Palermo 6, Avellino 6, Venezia 6, Novara 6, Parma 6, Pescara 5, Brescia 5, Ternana 5, Cittadella 4, Cesena 4, Spezia 4, Entella 4, Bari 3, Salernitana 3, Ascoli 3, Foggia 2, Pro Vercelli 1.

  •   
  •  
  •  
  •