Sorteggio Mondiali 2018, tanti rischi per l’Italia di Ventura

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Sorteggio Mondiali 2018, tanti rischi per l’Italia

Si avvicinano gli ultimi due impegni del girone di qualificazione per i prossimi Mondiali in programma nel 2018 in Russia. L’Italia di Ventura sarà di scena il 6 ottobre  a Torino contro la Macedonia ed il 9 ottobre a Skopje per l’ultima gara del girone contro l’Albania. Perso il primo posto, a favore della Spagna, per l’Italia non rimane altro che cementare il secondo posto in attesa del sorteggio Mondiali play off che coinvolgerà le otto migliori seconde di tutti i gironi di qualificazione.  Vincere le ultime due partite consentirebbe alla Nazionale azzurra di migliorare il proprio coefficiente, elemento fondamentale che determinerà le fasce d’appartenenza di tutte le squadre coinvolte nel sorteggio ( sia dei play off che, dopo, dei gruppi del Mondiale).

Leggi anche:  Juventus, Allegri: “Dybala e Morata salteranno i match con Chelsea e Torino”

Sorteggio Mondiali 2018, i rischi dei play off per gli azzurri

La Nazionale italiana con due vittorie contro Macedonia ed Albania dovrebbe avere assicurata la propria presenza nel mini raggruppamento delle teste di serie nel sorteggio dei play off tra le migliori otto seconde. Un piccolo vantaggio per gli azzurri che potrebbero evitare in questo modo formazioni con maggiore coefficiente tra quelle classificatesi al secondo posto nei raggruppamenti di qualificazione al Mondiale. Ma l’esito delle ultime due giornate potrebbe cambiare lo scenario con gli azzurri che rischiano anche di finire in seconda fascia. Molto dipenderà da quello che faranno Francia e Galles, ancora non certe del primo posto nei rispettivi gironi. In caso di partecipazione ai play off della Nazionale transalpina e di quella gallese ( entrambe con un miglior coefficiente rispetto all’Italia) gli azzurri scivolerebbero in seconda fascia

Leggi anche:  Serie C, Foggia-Juve Stabia 1-1: a Panico risponde Nicoletti

Sorteggio Mondiali 2018, gli scenari in caso di qualificazione

Anche in caso di qualificazione al Mondiale per l’Italia sarebbero molte le insidie nel sorteggio in programma il primo dicembre a Mosca. Infatti la Nazionale azzurra quasi certamente non sarà tra le teste di serie del sorteggio ed è a rischio anche la presenza italiana in seconda fascia.
Il sorteggio interesserà 32 squadre che saranno suddivise in quattro fasce in ordine di ranking con la presenza delle varie Nazionali che sarà per certi versi pilotata: infatti non potranno esserci in ogni singola fascia più di una squadra per continente ( eccezion fatta per l’Europa con due squadre).  In prima fascia sono già Russia, Brasile, Germania (a un niente dalla qualificazione) ed una tra Portogallo e Svizzera. Inoltre: Belgio (qualificato), Polonia e Argentina (se passano), Spagna (se batte l’Albania), Francia (le basta battere la Bielorussia),  e almeno una tra Colombia e Perù, avranno quasi sicuramente un ranking migliore del nostro. E anche l’Inghilterra, più della Nord Irlanda che deve vedersela con la Germania, può superarci. In questo caso all’Italia non rimane altro da fare che vincere le sfide con Macedonia ed Albania per assicurarsi quanto meno la seconda fascia: in caso contrario potrebbe esserci anche il rischio di finire in terza con un sorteggio da brividi.

  •   
  •  
  •  
  •