Verona-Fiorentina: quella volta che….i precedenti

Pubblicato il autore: massimiliano granato Segui

Domenica 15 marzo 1987 si affrontano Verona e Fiorentina, che sono distanti ben otto punti. La squadra viola è guidata per la prima (ed unica)stagione da Eugenio Bersellini ed annovera tra le sue fila ben tre Campioni del mondo: Antognoni (alla sua ultima stagione), Oriali e Gentile. In avanti c’è l’argentino Diaz insieme a Di Chiara. In rosa anche due giovani promettenti come Baggio e Berti. E’ una stagione però piuttosto grigia, con ben poche gioie. Il Verona è sempre guidato da Osvaldo Bagnoli ed annovera molti reduci dallo scudetto del 1985, assieme ad un altro Campione del Mondo come Paolo Rossi, anche se sul viale del tramonto. Gli scaligeri hanno 24 punti e sono reduci dal pareggio per 1-1 conseguito al Partenio di Avellino (reti di Pacione e di Benedetto) mentre i viola hanno perso tra le mura amiche contro il Como di Mondonico, peraltro tifoso viola: 2-1 per i lariani con reti di Maccoppi e Todesco intervallate dal momentaneo pari di Diaz.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Empoli Bologna: diretta tv e streaming DAZN o Sky?

La prima ora di gioco è dominata dai padroni di casa, che passano a condurre al 28′: cross da sinistra di De Agostini, mischia in area e colpo di testa vincente di Elkjaer che supera Landucci: è un vantaggio meritato, vista la mole di gioco profusa dai padroni di casa.  Nella ripresa arriva il raddoppio: al 47′ Galia supera il portiere viola di testa ed infila per il 2-0: la gara sembra incanalarsi in maniera molto favorevole per i padroni di casa ma in sette minuti i viola perfezionano la rimonta: al 73′ Diaz controlla in area e di sinistro infila Giuliani e all’80’ Antognoni, con un destro da fuori area beffa Giuliani, non esente da colpe. Nel finale una traversa colta da Verza da lontano rende ancora più amara la beffa.  A fine anno il Verona arriverà quarto a quota 36 ottenendo il pass per la Coppa Uefa; la Fiorentina finirà la stagione a quota 26, appena quattro punti sopra la zona retrocessione: dovrà attendere due anni prima di tornare in Europa.

Leggi anche:  DIRETTA LIVE Foggia-Juve Stabia: cronaca e risultato in tempo reale

Verona-Fiorentina  2-2 (1-0)

Verona: Giuliani, Volpati, De Agostini, Galia, Fontolan I, Tricella, Verza, Pacione, Rossi, Di Gennaro (63′ Ferroni I),Elkjaer.A disposizione: Vavoli, Zinelli, Marangon II, Bruni. Allenatore: Bagnoli
Fiorentina: Landucci, Contratto, Maldera III (82′ Rocchigiani), Gelsi, Pin, Galbiati, Berti, Battistini, Diaz, Antognoni, Onorati (50′ Di Chiara II).A disposizione: Conti, Fabiani, Monelli
Arbitro: Pezzella di Frattamaggiore
Marcatori: Elkjaer al 28′, Galia al 47′, Diaz al 74′, Antognoni all’80’

  •   
  •  
  •  
  •