Balotelli-Petagna-Zaza, segnali azzurri per Ventura

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Balotelli

Balotelli-Petagna-Zaza, segnali azzurri per Ventura

Balotelli-Petagna-Zaza, tanti gol per convincere Ventura. Mancano venti giorni all’andata dello spareggio mondiale con la Svezia. Per il 10 novembre resta in forte dubbio la presenza di Andrea Belotti. L’attaccante del Torino sta facendo di tutto per recuperare tempo, ma Giampiero Ventura deve premunirsi. Il c.t. azzurro si guarda intorno e pensa a nuovi gol. I segnali non mancano. Mario Balotelli continua a segnare con la maglia del Nizza. L’ex Inter e Milan, nonostante la sconfitta, è stato uno dei migliori del Nizza contro la Lazio in Europa League. Balotelli, guai fisici a parte, sta segnando con buona continuità e quando gli parlano della Nazionale lui si illumina. “L’azzurro dell’Italia? Magari”, questa la laconica risposta dell’attaccante del Nizza a chi gli chiedeva di un possibile ritorno in Nazionale. Balotelli manca da Coverciano da due anni, dalla gestione di Antonio Conte. Una vita per uno che con l’Italia è stato protagonista di grandi partite, come la semifinale con la Germania a Euro 2012. Ventura non ha mai chiuso le porte della Nazionale a Balotelli, ma anche sottolineato di voler vedere miglioramenti sul piano caratteriale di Supermario.

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Rayo Vallecano Barcellona, streaming e diretta TV in chiaro?

Non solo Balotelli, Ventura ha anche altre alternative per l’attacco in vista di Svezia-Italia. Altro protagonista della serata di Europa League è stato Andrea Petagna. Il centravanti dell’Atalanta ha trascinato i suoi nella vittoria contro l‘Apollon Limassol. L’ex milanista potrebbe essere l’ideale contro i giganti svedesi. Petagna non è un bomber di razza, ma è abilissimo ad aprire spazi per i compagni. Immobile potrebbe giovarsi della presenza di un giocatore come Petagna in prima linea. Vedremo se Ventura prenderà in considerazione la candidatura del panzer triestino di nascita.

Non solo Balotelli, Zaza eletto giocatore del mese in Spagna

Oltre a Balotelli e Petagna il c.t. azzurro potrebbe contare anche su un Simone Zaza in grandi condizioni di forma. L’ex juventino va a segno da quattro partite consecutive nella Liga con la maglia del Valencia. Gol che gli sono valsi il titolo di miglior  giocatore del mese nel campionato spagnolo. Un riconoscimento non da poco in un torneo dove militano gente come Messi, Cristiano Ronaldo e Griezmann. Zaza era uno dei titolari delle prime partite dell’era Ventura. La poco felice avventura al West Ham ha allontanato il bomber lucano dall’azzurro. Ora al Valencia ha ritrovato sé stesso e può davvero credere di tornare a vestire la maglia dell’Italia.

Leggi anche:  Inter, un anno di Eriksen: ripercorriamo i 365 giorni nerazzurri del danese

La possibile assenza di Belotti potrebbe essere pesante per Ventura. Le alternative di qualità al Gallo però non mancano per il c.t. azzurro. Si tratta di giocatori che hanno già vestito l’azzurro e che stanno facendo bene in campo internazionale. Il doppio confronto con la Svezia deve essere preparato nei minimi particolare. Per non rischiare di rimanere fuori dai Mondiali di Russia 2018 serviranno giocatori in forma. I recuperi a centrocampo di De Rossi, Verratti e Marchisio, qualche gol di vecchie conoscenze azzurre. Ventura sfoglia la margherita, i petali non mancano ma bisogna sceglierli con cura.

  •   
  •  
  •  
  •