Benevento-Fiorentina le pagelle dei viola: Babacar su tutti

Pubblicato il autore: Paolo Mugnai Segui


Nella nona giornata di campionato la Fiorentina vince con facilità a Benevento, ottenendo il secondo successo consecutivo. Una vittoria facile, mai in discussione, contro l’avversario più debole di tutti. Mezzo punto in più al solo Babacar, per i motivi che spieghiamo sotto alla sua voce.

SPORTIELLO 6 – Portiere viola poco impegnato in una giornata di ordinaria amministrazione conclusa portando a casa tre punti con il minimo sforzo.
LAURINI 6 – Sulla sua fascia il solito onesto lavoro di contenimento e anche di riproposizione. La rete di Babacar nasce da un suo bel cross dalla destra.
ASTORI 6 – Gli attaccanti del Benevento non incidono. Al di là del loro limitato valore, merito è anche del capitano, nonostante qualche sbavatura, e della squadra viola nel suo complesso.
PEZZELLA 6,5 – Pronto nelle occasioni in cui è chiamato in causa, sicuro (più del compagno di reparto centrale Astori) in una partita che presenta comunque poche difficoltà.
BIRAGHI 6 – Colpisce un palo ed è attento in entrambe le fasi di gioco.
BADELJ 6 – Perde qualche pallone di troppo, ma ne recupera anche. Rimane comunque il giocatore di maggiore affidabilità sotto l’aspetto della costruzione del gioco.
VERETOUT 6 – Suo il passaggio a Babacar per il raddoppio viola. Lavoro di contenimento in mezzo al campo.
Dal 37′ del secondo tempo CRISTOFORO – non giudicabile.
BENASSI 6,5 – Primo gol in campionato di uno dei giocatori più attesi, nel ruolo prediletto di mezzala. In vista della partita di mercoledì sera contro il Torino, un buon auspicio per lui che sarà il grande ex.
THEREAU 6 – Realizza il calcio di rigore e sbaglia all’ultima azione (nel recupero) davanti a Brignoli.
CHIESA 6 – Sotto tono rispetto alle precedenti partite. Suo, però, è l’assist per Babacar poi atterrato in area di rigore dal portiere avversario per il penalty della terza rete.
Dal 25′ del secondo tempo LO FASO – Improvvisa un numero personale notevole che lo porta quasi al gol fantastico. Da rivedere.
SIMEONE 6 – Il cholito si impegna tanto, però non trova la rete. Suo l’assist per il gol di Benassi. Esce al termine del primo tempo sostituito da Babacar.
Dal 1′ del secondo tempo BABACAR 7 – Mezzo punto in più rispetto ai compagni, per incoraggiare il senegalese ultimamente bistrattato dai tifosi viola ma capace sempre di segnare nonostante i pochi minuti giocati. Si procura anche il rigore ed è una delle rare volte in cui lo si vede agitato: pretenderebbe di calciarlo lui pur non essendo il rigorista designato e in questo vediamo solo la voglia di segnare senza prevaricare il compagno (Thereau), non a caso servito poco dopo.
ALL. PIOLI 6 – Alla vigilia della gara il tecnico viola mette in guardia i suoi contro il Benevento, giustamente perché non si sa mai, però alla luce della prestazione offerta i campani sono davvero poca cosa. Considerando la partita in programma mercoledì sera allo Stadio “Artemio Franchi” contro il Torino, forse sarebbe stato il caso di fare un po’ di turn over (a parte le sostituzioni di Simeone e Chiesa) ma visto il calo di tensione dei suoi avvenuto negli ultimi incontri ha fatto bene a essere prudente nelle sue valutazioni.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Inter Benevento, streaming Serie A e diretta TV Sky o DAZN?