Branca al Genoa? L’ex dirigente nerazzurro è pronto a tornare in pista

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui


Nel ruolo di direttore dell’area tecnica nerazzurra, Marco Branca ha vinto tutto quello che era possbile vincere. L’ex calciatore e dirigente dell’Inter però, era strettamente legato alla proprietà Moratti e nel momento in cui l’ex presidente della Beneamata ha deciso di lasciare la guida del club di Corso Vittorio Emanuele – cedendo la maggioranza del club ad Erick Thohir – molte cose sono cambiate nel mondo nerazzurro. Dopo pochi mesi dall’avvento della nuova proprietà infatti, le strade di Marco Branca e dell’Inter si sono separate, con il club di Corso Vittorio Emanuele che ha deciso di affidare le chiavi del mercato nerazzurro a Piero Ausilio.

Da quel momento “il Cigno di Grosseto” – come era soprannominato quando calcava i terreni verdi di gioco – è uscito di scena dal mondo del calcio, non iniziando nessun altro tipo di collaborazione con altri club. Il momento della svolta e del ritorno però, potrebbe essere finalmente arrivato: secondo quanto riportato da Primocanale.it infatti, Enrico Preziosi starebbe cercando una nuova figura dirigenziale che possa andare a sostiuire Fabrizio Preziosi e, in questo momento, sembra farsi largo proprio il nome di Marco Branca. Allo stato attuale non è ancora stato chiarito il ruolo che l’ex dirigente nerazzurro potrebbe andare a ricoprire nel club rossoblù, ma di certo i contatti ci sono e sarebbero anche in fase piuttosto avanzata.

Leggi anche:  Coppa Italia, probabili formazioni Inter-Milan: dubbi per Pioli, Conte lancia Eriksen?

Dunque, dopo diversi anni trascorsi lontano dal mondo del calcio, Marco Branca potrebbe tornare e potrebbe farlo in un club con il quale ha concluso una delle trattative più importanti della sue carriera da dirigente: vale a dire quella che lo ha visto portare a Milano Thiago Motta e Diego Milito nell’estate 2009. I due ex calciatore rossoblù furono deicisivi nella conquista del Triplete nerazzurro, con Branca che già in quell’occasione sfruttò gli ottimi rapporti con la proprietà del Genoa per anticipare la concorrenza.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,