Calendario Seria A, il programma dei match della 11.a giornata (28-29 ottobre)

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Tutto pronto per l’11.a giornata di campionato serie A, andiamo a vedere gli incontri di questo turno.
Partiamo dagli anticipi del sabato che ci offriranno alle ore 18 il big match tra Milan e Juventus e a seguire l’incontro tra Roma e Bologna.
A San Siro l’affascinante sfida tra gli uomini  di Montella e quelli di Allegri. Grande assente Leonardo Bonucci  costretto a saltare la sfida contro i suoi ex compagni. Una gara fondamentale per il Milan, quale migliore occasione per i rossoneri di dimostrare che la vittoria a Verona contro il Chievo  non e’ stata un caso ma la fine della crisi di inizio campionato? Osso duro di fronte, quella Juve che tutto vuole tranne far scappare il Napoli in classifica.
A seguire Roma-Bologna, giallorossi non brillanti nella vittoria mercoledì scorso di misura contro il Crotone, rossoblu che in tre giorni si son trovati ad affrontare le due romane, l’auspicio per Donadoni  che la partita contro la Roma possa finire diversamente.
Domenica di scena al San Paolo Napoli-Sassuolo, ghiotta occasione per i partenopei di consolidare davanti al proprio pubblico il primato in classifica, di fronte il Sassuolo che dopo il ko interno contro l’Udinese vorra’ raccogliere punti per non tornare ,guardando alla classifica, in acque pericolose.
L’altra romana di scena a Benevento, i campani inseguiti dall’incubo delle dieci sconfitte consecutive in campionato, la Lazio che chiaramente non varrà “rovesciare” questa statistica.
Crotone-Fiorentina partita interessante, calabresi vogliosi di tornare a far punti anche se di fronte c’e’ la squadra di Pioli  che sta dimostrando partita dopo partita di essere squadra ostica da battere.
A Marassi di scena Sampdoria-Chievo, il duello Gianpaolo-Maran, due allenatori che stanno facendo benissimo in questo campionato anche se per il Chievo d’obbligo sarà dimenticare il pesante stop interno subito contro il Milan.

Leggi anche:  Moggi sicuro: "Ecco chi vincerà lo scudetto. Ora il Napoli è più forte della Juventus. Sarri è un traditore..."

A Ferrara la Spal alla disperata ricerca di punti che ormai da troppe partite mancano proverà a fermare un Genoa che negli ultimi incontri ha dimostrato di saper dare filo da torcere alle big, ecco dunque che la squadra di casa dovra’ offrire una grande prestazione per arrivare ai tre punti.
Al Friuli Udinese-Atalanta,  due squadre in forma che si affrontano con l’obbiettivo di migliorare partita dopo partita la posizione in classifica avvicinandola a quelle che erano le aspettative di inizio stagione, squadra che invece non e’ per niente in forma il Torino di Mihajlovic che dovrà tornare alla vittoria in casa contro il Cagliari per ritrovare un po’ di sereno, sardi su di giri dopo la vittoria centrata all’ultimo secondo nell’incontro casalingo contro il Benevento. 

L’11.a giornata di campionato si concluderà lunedì con Verona-Inter
, gli uomini di Spalletti pronti a dimostrare che lo sbandamento sul finale contro la Sampdoria e’ stato un episodio isolato, almeno questa sarà la speranza di Spalletti desideroso di allontanare i fantasmi del passato, Verona che dopo le sconfitte nel derby e a Bergamo contro l’Atalanta deve tornare a far punti .
Sempre più avvincente dunque questo campionato , le prime quattro squadre raccolte in tre punti dimostrano quanto equilibrio ci sia stato fino a questo momento, contenti chiaramente i tifosi che si apprestano a vivere un altro week end di grande calcio.

  •   
  •  
  •  
  •